Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Tutti i complessi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Libri vari di entrata ed uscita

Livello: serie

Estremi cronologici: 1378 - 1627 gen. 6

Consistenza: 23 unità

Incaricato di riscuotere le entrate del comune e di effettuarne le spese era il camerario o camarlingo generale che, in base allo statuto del 1372, era eletto dal consiglio generale ed era tenuto ad annotare in un apposito registro ogni entrata ed uscita e a rassegnare la carica al suo successore dopo sei mesi. Per assumere la carica, il camarlingo doveva presentare due fideiussori al podestà. Ma già gli statuti del 1386 stabilirono che la carica di camarlingo fosse posta all'incanto dai vicari, sempre con una scadenza semestrale. Il 7 febbraio 1504 si stabilì poi che il camerario fosse eletto per tratta oppure che la carica fosse posta ll'incanto dai sei delle spese e che durasse un anno e si precisò che il camarlingo fosse tenuto a compilare "un libretto intitolato libro d'entrata et uscita nel quale debbino havere scritto o fatto scrivere et notare da una parte tutta la entrata dell'estimo, gabelle, pasture et beni et dall'altra tutta l'uscita, spese, debiti et carichi di detto comune, in modo apparisca distintamente quale et quanto sia detta entrata et detta uscita". Ogni sei mesi poi il camarlingo era tenuto a render conto della sua gestione.
I libri di entrata rappresentano l'antecedente della serie dei dazzaioli che si conservano dalla metà del '600, sui quali il camarlingo registrava le riscossioni effettuate sulla base delle polizze predisposte dal cancelliere comunitativo. Il carattere frammentario e discontinuo della serie è dovuto pertanto alla riunione di registri di riscossioni e di pagamenti di diversa natura e redatti per diverse ragioni e destinazioni.


46
Registro di entrate diverse del comune 1
Camarlingo:
Vincenzo Boni

Reg. cc. 25
1378
47
Liber sive quaternus (...) in se continens omnes et singulas quantitates pecuniae et denariorum proventum
Camarlingo:
Pietro Petri

Reg. cc. 14
1409 giu. 16 - dic. 15
48
Nota di spese del notaio delle riformagioni Antonio Petri.
Frammento c. 1
1422 mag. 16
49
Dazzaiolo rischosso del mese di novembre 1425 in mano di Jacobo Pagni camarlingo generale del chomune di Montesummano, per paghare la prima pagha del salario del nobile huomo Orlando Fortini honorevole vicario
Reg.
1425 nov.
50
Libro della entrata e della uscita di Niccolao Corradi camarlingho generale
Reg.
1426 mar. 1 - ago. 31
51
Datio posto per lo generale consiglio del comune di Montessumano per lo salario del nobile huomo Lionardo di Giusto di Bate podestà di Montessumano1
Camarlingo:
Niccolò Corradi

Reg. cc. 4
1426 mag.
52
Datio imposto per lo consiglio generale del comune di Montesummano per lo salario di ser Guido notaio e chancellieri del detto comune
Reg. cc. 4
1427 mar. 20
53
Datio imposto nel comune di Montesummano del mese di magio per pagare il salario di tre mesi del nobile huomo Gerozzo di Piero Gerini podestà
Camarlingo:
Pasquino Brunetti

Reg.
1427 mar. - mag.
54
Datio imposto nel comune di Monte Somano per pagare la prima pagha del presente misser lo vichario
Camarlingo:
Pasquino Brunetti

Reg. cc. 4
s.d.
55
Entrate e uscite
Reg.
1516 nov. 16 - 1517 ott. 12
56
Dazaiolo 1524
Da c. 141 contiene saldi dei camarlinghi fatti dai sindaci e ragionieri del comune.
Reg. leg. perg. cc. 184
1523 - 1529
57
Dazaiolo 1526
Con repertorio.
Reg. leg. perg. cc. 137
1526 set. 1
58
Debitori del comune
Camarlingo:
Jacopo Casciani

Reg.
1526
59
Dazaiolo 1530
Camarlingo:
Giovanfrancesco di Basilio

Con repertorio.
Reg. leg. perg. cc. 149
1530 set. 18 - 1531 nov. 27
60
Uscita straordinaria [per il pagamento di salari]
Camarlingo:
Antonio di Prospero

Reg.
1534 lug. 16 - 1535 ago. 27
61
Conto delle bestie da soma quali si sono mandate a Firenze per la biada per portare a Pescia
Reg.
1536 mag. 3 - 13
62
Servigi 1536. Conto delle spese fatte per la venuta del notaio per Guaspari di Marco [Casciani] camarlingo
Reg.
1537 gen. 7 - 1540 ago. 29
63
Conti di spese varie
Reg.
1540 nov. 19 - 1543 mag. 11
64
Debitori del comune
Reg.
1546
65(10)
Libro de l'entrate del comune di Monte Somano
Contiene anche un registro di fide delle bestie 1 (1587 dic. 6 - 1592 ott. 13) ed un quaderno di accuse del danno dato (1614 ott. 12 - 1642 nov. 6, cc. 97v-146r).
Reg. leg. perg. cc. 152
1559 - 1582
66
Conto delle bocche [e documenti relativi a provvedimenti presi per far fronte alla penuria alimentare]
Busta
1591 mar. 1 - mag. 15
67
Entrate e uscite
Frammenti diversi
s.d.
68
Quaderno dei debitori della roba della comunità di Monsummano
Con repertorio.
Reg. cc. 72
1620 - 1627 gen. 6
icona top