Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Tutti i complessi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


VI. Repertorio degli affari

Livello: serie

Estremi cronologici: 1883-1948

Consistenza: 67 unità

I repertori degli affari sono registri di grandi dimensioni in cui sono riportati, secondo una divisione in categorie, tutti i fascicoli contenuti nelle buste di carteggio fino al 1948. Le categorie, disposte in ordine alfabetico, furono cinquantanove fino al 1903 quando ne fu introdotta una sessantesima per l'allora nata Azienda comunale di elettricità. I primi quattro volumi sono pluriennali e portano la registrazione di alcuni atti preunitari a partire almeno dal 1747 1 . Dal 1884 invece la tenuta dei repertori diviene annuale. Nei primi quattro registri compaiono le seguenti colonne: protocollo delle posizioni, categoria, oggetto dell'affare, parte interessata, deposito in archivio. Nei registri successivi invece le colonne sono: numero d'ordine, data della registrazione, oggetto dell'affare, parti interessate, deposito in archivio. L'ultima colonna, comune a tutti e due i periodi, riporta il numero della busta secondo il Registro delle filze dell'archivio comunale 2 e il numero del fascicolo. La compilazione dei repertori, già in uso nel 1882, con molta probabilità fu introdotta in seguito al Regolamento del 1873 3 e cessò nel 1948 in concomitanza con l'applicazione del titolario ministeriale 4 . Le categorie sono:

1) affari generali

2) agricoltura

3) alloggi militari

4) amministrazione patrimoniale

5) archivio

6) atti giudiziari

7) bande musicali

8) beneficenza

9) carceri

10) catasto

11) certificati

12) cimiteri

13) commissioni

14) consiglio comunale

15) consorzi idraulici5

16) contabilità

17) contravvenzioni

18) culto

19) dazio di consumo; macinato

20) emigrazione

21) esercizi pubblici

22) elezioni

23) esattoria

24) feste e spettacoli pubblici

25) magistrato (poi adunanze giunta)

26) immigrazione

27) impiegati e inservienti

28) imposta fondiaria

29) informazioni

30) istruzione

31) lavori

32) leggi e decreti

33) leva militare

34) liste elettorali

35) maniaci

36) matrimoni

37) miscellanea

38) morti

39) nascite

40) onorificenze

41) opere pie

42) permessi di fabbricare

43) pesi e misure

44) polizia municipale

45) quote inesigibili

46) registro della popolazione

47) ricchezza mobile

48) sanità pubblica

49) servizio militare

50) sicurezza pubblica

51) spedalità

52) spese d'ufficio

53) statistica

54) stato civile

55) strade

56) sussidiarie

57) tasse comunali

58) uffici comunali

59) vetture pubbliche

60) azienda elettrica (dal 1903)6

.


icona top