Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Tutti i complessi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Beni di Camporena

Livello: serie

Estremi cronologici: 1378 - 1587

Consistenza: 8 unità

Secondo quanto riferisce G.Rondoni 1 , i Sanminiatesi edificarono nella località di Camporena, un castello fin dal 1126, dal 1231 quel territorio appartenne alla giurisdizione del comune di San Miniato. Dal 1291 il comune di Firenze accampò diritti sulla terra e "selva" di Camporena, dando inizio a lunghe contese che non si placarono neanche con la definitiva scomparsa del libero comune di San Miniato. In realtà la selva di Camporena consisteva in una grande distesa boscosa, una riserva di legname e di prodotti del sottobosco, lontana da grandi centri e da vie d comunicazione. Per il comune di San Miniato, anche dopo il 1370, divenne una risorsa economica non indifferente, visto che esercitò la proprietà diretta sui boschi e ne allivellava le risorse. Le controversie sul possesso di questi beni continuarono fino al XVI secolo, coinvolgendo anche le comunità di Castelfiorentino, San Giuliano, Castelfalfi e Montaione, nonchè il convento di San Vivaldo, che nel frattempo era nato proprio in quel territorio. I documenti di questa serie sono infatti registri notarili, testimonianze, contratti, verbali di arbitrati, tendenti a suffragare le tesi della comunità di San Miniato sul possesso di questo patrimonio.


2801(4164, 4 p)
Copie di rogiti notarili e atti pubblici comprovanti il possesso della selva di Camporena da parte della comunità di San Miniato
Notaio
Gherardo di Andrea da San Miniato
Giovanni Gucci di Pietro da San Miniato
Borromeo di Niccolò da San Miniato
Niccolò di Ippolito da San Gimignano
Recupero Recuperi da San Miniato
Galgano di Ruggero da Volterra

Negli atti ci sono riferimenti storici dal 1231.
registro legato in pergamena con carte pergamenacee, cm. 39x28x4 cc. 86
1378 mag. 9 - 1391 lug. 14
2802(39501)
Copie di deliberazioni, testimonianze e lettere relative alla disputa per i beni di Camporena tra San Miniato e Castelfiorentino
Copia di documenti dal 1184 al 1304.
registro, cm. 30x23x1 cc. 26. Senza coperta. Frammento.
1380 ca.
2803(2905)
Atti relativi alla disputa tra la comunità di San Miniato ed altre comunità per il possesso dei beni di Camporena
filza, cm. 21x22x6 cc. 200 ca. Senza coperta. Mutila.
1380 ca. - 1486
2804(4199)
Atti e arbitrati tra le comunità di San Miniato e Montaione per il possesso della selva di Camporena
registro, cm. 30x23x1 cc. 10. Senza coperta. Frammento.
1389
2805(4165)
Lodi, arbitrati, atti notarili e note di spese per la disputa dei beni di Camporena tra le comunità di San Miniato e San Gimignano
filza, cm. 30x23x2 cc. 50 ca. Senza coperta.
1420 - 1488
2806(4212)
Lodi e arbitrati per la disputa tra le comunità di San Miniato, Tonda e Montaione, per il possesso della selva di Camporena
Con citazioni di atti dal 1331.
registro, cm. 35x25x1 cc. 50 ca. Senza coperta.
1450 ca.
2807(2907)
Contratto tra le comunità di San Miniato e Castelfalfi per la locazione della selva di Camporena
Copia coeva.
registro, cm. 31x21x1 cc. 3. Senza coperta.
1487 nov. 20
2808(2917)
Piante e disegni acquerellati dei beni della comunità di San Miniato posti in località San Vivaldo
Contiene la descrizione dei beni e notizie storiche di epoca successiva
registro in cartone, cm. 49x39x1 cc. 10. Restaurato nel 2011.
1587
icona top