Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Tutti i complessi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Inventari

Livello: serie

Estremi cronologici: 1637 - 1804

Consistenza: 2 unità

Tra i compiti del cancelliere c'era anche quello di tenere "inventario di tutti i libri e scritture pubbliche" conservate dalla cancelleria così da permettere un reperimento immediato al momento della necessità ma anche un agile passaggio di responsabilità al momento della nuova nomina del cancelliere.1

Si tratta di inventari di scritture presenti nella cancelleria e delle masserizie che si trovavano nel palazzo della Podesteria e della Cancelleria di San Casciano e nei palazzi pretori di Montespertoli e Barberino.



380(609)
Inventario dal 1695 al 1729
Inventario
"Inventari delle scritture e masserizie delle cancellerie di San Casciano"
Contiene inventari di scritture e libri della Cancelleria di San Casciano (1685); inventari delle masserizie del palazzo della podesteria (1637); copia di detto inventario; inventario delle scritture e masserizie e altro della cancelleria.
Filza cart. leg. perg. cc. 1-62
1637 mar. 15 - 1729 giu. 21
381
Libro degli inventari
Inventario
Contiene alcuni inventari compilati in occasione dei sindacati dei cancellieri e dei podestà; inventari degli affissi, masserizie e mobili del palazzo pretorio di Montespertoli, Barberino, San Casciano; inventario dei beni civili della cancelleria di San Casciano esistenti nel pubblico archivio del palazzo pretorio (1804).
Busta cc. s. n.
1745 - 1804
icona top