Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Tutti i complessi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Obbligazioni di ufficiali e mallevadori

Livello: serie

Estremi cronologici: 1753 - 1808

Consistenza: 2 unità

Al momento di assumere la carica, il camarlingo della comunità doveva accettare condizioni particolari, tra le quali rispondere personalmente di tutte le entrate e delle uscite. A garanzia di questo era inoltre richiesto la mallevadoria di persone ritenute dalla comunità idonee. Le obbligazioni erano gli atti attraverso i quali i camarlinghi si impegnavano al rispetto dei loro doveri. Nell'archivio si conserva il registro sul quale erano annotate le obbligazioni e le mallevadorie del camarlingo della Podesteria di San Casciano, Terzo di Mercatale, Montespertoli e Barberino (1753-1781) e il protocollo delle obbligazioni degli ufficiali chiamati a ricoprire le cariche pubbliche della comunità, completo dell'indicazione dei mallevadori.


374
Registro degli obblighi dal 1758 a tutto 1781
Registro delle obbligazioni
Contiene le obbligazioni del camarlingo della podesteria e suoi mallevadori della podesteria di San Casciano, Terzo di Mercatale, Montespertoli, Barberino.
Filza. cart. leg. perg. cc. s. n.
1753 lug. 29 - 1781 dic. 24
375(609)
Protocollo di obbligazioni riguardanti la comunità di San Casciano
Registro delle obbligazioni
Contiene le obbligazioni assunte dagli ufficiali estratti dalla comunità per l'accollo ai vari uffici e relative mallevadorie.
Reg. cart. leg. perg. cc. 1-62
1782 gen. 28 - 1808 ago. 31
icona top