Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Liste di leva

Livello: serie

Estremi cronologici: 1862 - 1962

Consistenza: 175 unità

Con l'entrata in vigore della legge comunale e provinciale del 1865 il segretario comunale era tenuto a conservare i ruoli dei cittadini chiamati per il servizio di leva, mentre con il R.D. 30 dicembre 1877 n° 4252 fu emanato il regolamento per la tenuta dei registri relativi alle liste di leva. I sindaci avevano l'obbligo della compilazione degli elenchi preparatori e l'aggiornamento delle liste. Una volta redatta la lista di leva, spettava alla Giunta la sua approvazione per poi essere inviata al prefetto.
Le date riportate sulle buste degli elenchi preparatori e sui registri delle liste di leva si riferiscono agli anni di nascita dei giovani, mentre la documentazione è stata prodotta dicotto-venti anni più tardi rispetto a tale data.
Risultano mancanti gli anni 1861, 1867, 1868, 1869, 1870,1871, 1872, 1873. Dal 1895 ogni busta contiene, oltre al carteggio, schede personali dei giovani.
La sottoserie II relativa alle "Liste di leva" parte dai nati nel 1842 quindi fa riferimento alla leva del 1862.


icona top