Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Deputazione per la nuova chiesa

Livello: serie

Estremi cronologici: 1836 - 1866

Consistenza: 7 unità

Aumentando la popolazione e crescendo il paese era stata già da tempo avvertita l'esigenza di una chiesa più ampia, ma solo nel 1836 fu partecipato all'ingegnere Celentani il compito di redigere il progetto per la nuova chiesa che sarebbe sorta sul poggetto della Compagnia. Questa ubicazione fu scelta perché risultò essere la più economica, in quanto l'altra soluzione vedeva la nuova chiesa alle porte del paese, dove sorgevano gli orti Buoncristiani e Cerboneschi. Il 25 giugno 1837 fu posta la prima pietra alla presenza del vescovo di Livorno e fu benedetta il 14 maggio 18481. Il 20 dicembre 1852 la comunità di Rosignano delibera di prestare lire 1000 per l'erezione del nuovo altare da intitolare a San Nicola.



[489]
Deliberazioni della deputazione dirigente i lavori della nuova chiesa in Rosignano
Registro cartaceo 227 cc.
22 aprile 1836 - 6 agosto 1860
[490]
Carteggio
Filza cartacea 168 cc.
20 aprile 1836 - 4 settembre 1850
[491]
Dazzajolo delle entrate
Registro cartaceo 46 cc.
1836 - 1866
[492]
Dazzajolo delle entrate
Busta
1836 - 1850
[493]
Ordini di pagamento
Busta
1841 - 1850
[494]
Ordini di pagamento
Busta
1859 - 1875
[495]
Relazione dei lavori. Progetto per l'edificazione di una nuova chiesa e suoi annessi nella terra di Rosignano e precisamente nel luogo detto "Poggetto della Compagnia"
Registro cartaceo 41 cc.
1837 - 1866
icona top