Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Mantenimento di strade

Livello: serie

Estremi cronologici: 1776 - 1850 mag. 18

Consistenza: 3 unità

Il Motuproprio del 22 febbraio 1798 1 dava facoltà ai Magistrati comunitativi di dare in accollo le strade locali ai proprietari terrieri frontisti ed adiacenti, che si impegnavano, attraverso "scritte di accollo", a provvedere alla manutenzione del tratto di strada di loro pertinenza per un periodo di tempo definito; la comunità si impegnava d'altro canto a corrispondere il prezzo convenuto.
I contratti con gli accollatari venivano stipulati in base ai risultati di perizie eseguite da un esperto appositamente eletto e dal provveditore di strade della stessa comunità, dopo accurati sopralluoghi condotti in base ai "campioni di strade", già approvati da ogni Comunità 2
Ulteriori e più specifiche disposizioni vennero poi emanate con l'editto del 12 settembre 1814 3 e con il Regolamento del 16 settembre 1816 4 . Nel 1825, abolito l'ufficio del provveditore di strade comunali, fu deputato a effettuare sopralluoghi periodici sul mantenimento delle strade date in accollo l'ingegnere di circondario, che inoltre rilasciava le certificazioni necessarie alla riscossione dei pagamenti.
Le tre unità documentarie conservate, seppur afferenti a due diversi periodi storici, sono state aggregate per la sostanziale omogeneità della legislazione in materia e per l'esiguità della documentazione.


Campioni di strade



135
Comunità di Tizzana. Campione delle strade fatto nel 1776
Contiene la descrizione di tutte le strade della nuova Comunità di Tizzana, elenco da rimettersi alla Pubblica Cancelleria "acciò venga ivi conservato per notizia e Regolamento del Magistrato Comunitativo, e per ogni altro miglior fine ed effetto", fatto e compilato da Giovanni Gori, già Provveditore di strade.
All'interno del registro si trova anche numeroso carteggio, relativo a richieste di rettifiche e precisazioni.
Reg., leg. cart. cc. nn.
1776
136
Comunità di Tizzana. Accolli di strada
Con Indice degli Accollatari di cottimi de' primi rifacimenti, e mantenimenti di strade di detta comunità. Si noti che le date estreme si riferiscono alle adunanze magistrali.
Filza, leg. perg. cc. 632
1798 nov. 9 - 1802 mag. 17
137
Comunità di Tizzana e Montale. Scritte d'accollo a tutto l'anno 1850
Contiene scritte d'accollo di strade comunitative, redatte dalla Camera di Soprintendenza Comunitativa del Compartimento di Firenze. Nella filza sono anche contenute perizie, stime dei lavori, carte topografiche.
Filza, leg. perg. cc. nn.
1828 ott. 8 - 1850 mag. 18
icona top