Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Serie XIII. Ruoli matricolari e liste dei riformati

Livello: serie

Estremi cronologici: 1873 - 1958

Consistenza: 35 unità

In riferimento a quanto già detto per la serie precedente, sia le disposizioni emanate nel settembre 1877 1 , sia quelle del luglio 1890 2 obbligavano i Sindaci a compilare i "Ruoli Matricolari" di quanti fossero vincolati al servizio militare, ruoli che dovevano essere costituiti al termine delle operazioni di ciascuna leva, raccolti poi in tre volumi, corrispondenti alle tre categorie di servizio (I, II, III) e, in ciascun volume, distinti secondo l'anno di nascita dei militari. Nel Comune di Tizzana per ogni categoria di servizio fu costituita una filza a volume che raccoglieva molti ruoli matricolari, ordinati secondo l'anno di nascita dei militari. Dal 1926 i ruoli matricolari si presentano invece compilati in base ad un'unica categoria, come disposto dal R.D.L. 20 aprile 1920, att. 4 e 16.
La presente serie è preceduta da una sottoserie chiusa, formata dalle liste dei riformati e dei renitenti raccolte insieme in una filza a volume.


icona top