Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Serie III. Protocolli della corrispondenza icona

Livello: serie

Estremi cronologici: 1880 - 1951

Consistenza: 45 unità

La serie raggruppa la raccolta cronologica dei protocolli in uso presso il Comune per la registrazione quotidiana della corrispondenza in arrivo e in partenza. Tali registri, in numero di due o più per uno stesso anno o, viceversa, pluriennali, riportano data, destinazione o provenienza degli atti registrati e, oltre all'indicazione sommaria del contenuto vi è talvolta annotata la numerazione progressiva dell'affare trattato e la classificazione per categoria; spesso le registrazioni giungono ai primi mesi dell'anno successivo. Inoltre è stato talvolta adottato un metodo di registrazione che prevede l'annotazione di risposte, o riprese, di un affare precedente di seguito allo stesso, alterando così la rigorosa successione cronologica.
Si tottolinea infine la mancanza di documentazione fino all'anno 1940, il che ha suggerito, in fase di ordinamento, di premettere alla serie dei Protocolli della Corrispondenza una sottoserie chiusa, formata da "Registri della corrispondenza spedita" o "Copialettere", originariamente conservati nel carteggio: infatti, per alcuni anni di fine '800, tali registri riportano indicazioni circa data, numero di protocollo, destinatario e oggetto degli atti in partenza: ciò consente, anche se purtroppo solo parzialmente, di sopperire alle gravi lacune della documentazione.


icona top