Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Contratti di livelli e obbligazioni dell'imprestito fruttifero

Livello: serie

Estremi cronologici: 1786 - 1863

Consistenza: 2 unità

Poiché l'eredità Bandini voleva investire del denaro in un prestito pubblico, nel 1783 fu creato un imprestito fruttifero con il sig. Soldano Soldani, riconfermato con decreto imperiale del 9 aprile 1809 1.

Nel periodo francese furono trasferiti all'Eredità anche alcune rendite appartenenti al demanio, che le aveva espropriate ad alcuni ordini monastici. Questi livelli e censi furono dati all'Eredità in sostituzione di azioni fruttifere che essa aveva sul Monte comune della città di Firenze soppresso nel 18102.



681(EE/8)
Imprestito fruttifero
1783 ott. 18, creazione dell'imprestito fruttifero
Filza costola in pergamena cc. n. nn. e cc. sciolte
1786 ago. 4 - 1837 giu. 10
682
1824 - 1863

Documenti livellari

Imprestito fruttifero (1842)

Lite tra l'Eredità Bandini e Vigiani per un livello (1838) "Affrancazione di un livello" eseguita da Filippo Gherardi (1861) Inserti di lettere, bilanci e documenti riguardanti l'esazione dell'annua rendita in Roma di scudi romani 130 (1841-1863)


Busta contenente n. 5 fascicoli costola in pergamena
1824 - 1863
icona top