Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetto conservatore:

Contenuto della pagina


Strade e fabbriche

Livello: serie

Estremi cronologici: 1819 - 1856

Consistenza: 4 unità

Richiamandosi al motuproprio del febbraio 1798, l'editto del 12 settembre 18141 fissava le nuove regole per gli accolli delle strade comunitative: spettava al magistrato comunitativo nominare un perito, incaricato di fare le relazioni e le stime dei lavori occorrenti alle strade della comunità, la sua nomina doveva, però, essere approvata dal provveditore della Soprintendenza comunitativa e il suo operato doveva essere controllato da due deputati scelti tra i membri del magistrato.

Le relazioni del perito e i certificati di riscontro dovevano rispondere ai dettami del motuproprio del 1798, il cancelliere doveva poi sottoporre tali relazioni al magistrato, che doveva valutare se procedere o no all'esecuzione dei lavori e alla stipula degli accolli.

Le norme fondamentali di queste convenzioni di accollo erano che la concessione fosse per nove anni, che la comunità dovesse pagare all'accollatario la somma dell'offerta in rate annuali e che dal momento dell'accollo la strada fosse affidata all'accollatario che doveva eseguirvi tutti i lavori necessari. Questa regolamentazione fu modificata nel 1825 2, quando con la legge del 27 dicembre furono creati i "circondari", che comprendevano più comunità, a capo dei quali fu posto un ingegnere eletto dal granduca, però la decisione sui lavori e quindi sugli accolli rimase sempre di pertinenza della comunità.

"Campione degli accolli de' pronti restauri e dell'annuo mantenimento delle strade comunitative"


468([DD]/2,H/89)
1819 - 1839
Registro cc. 41
1819 - 1839
469(DD/5)
1839 feb. 20 - 1856 mar. 31
con indice degli accolli
Registro cc. 74
1839 feb. 20 - 1856 mar. 31
470([DD]/8)
1849 lug. 18 - 1856 lug. 8
Registro senza legatura cc. 34
1849 lug. 18 - 1856 lug. 8
471(DD/10)
1845 - 1861

Scritte di accollo delle strade della comunità di Poppi, deliberazioni del consiglio municipale e altro

Ing.: Stanislao Ragazzini (1839-1849), Alfonso Daguerre (1849-1850)


Filza cc. n. nn.
1845 - 1861
icona top