Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Accolli di strade e Lavori pubblici

Livello: serie

Estremi cronologici: 1816 dicembre - 1843 novembre

Consistenza: 2 unità

Il 12 settembre 1814 venne emanato il regolamento sugli accolli delle strade comunitative, che richiamava in vigore il motuproprio del 22 febbraio 1798. Le perizie e i lavori di strade, fino al 1825, furono di competenza di un perito, nominato dal Magistrato. Le competenze del perito furono trasferite agli Ingegneri di circondario, istituiti il 1 novembre 1825 . Piteglio era compreso nel circondario di San Marcello, dove ebbe sede un aiuto ingegnere e, in seguito alla riforma del 3 luglio 1840, un ingegnere.


407(D 3; 22)
Piteglio. Filza di scritte di accollo e perizie di strade
Contenuto: mappe; progetto per la costruzione di una nuova strada dalle cartiere della Lima a Popiglio: mappe, profili di livellazioni, sezioni del terreno; "pianta".
Filza cart. leg. in mezza perg. cc. 442 con indice
1816 dicembre - 1843 novembre
408(209)
Scritte di accolli
Contenuto: scritte di accolli; perizie; approvazioni di lavori, già eseguiti, da parte della Sottoprefettura di Pistoia.
Busta di fasc. 41 cc. n. n.
1835; 1845-1852; 1857-1858; 1860
icona top