Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Stato civile

Livello: serie

Estremi cronologici: 1814 mag. 9 - 1865 dic. 31

Consistenza: 3 unità

La tenuta dei registri di stato civile, istituiti durante il periodo francese, perdurò anche dopo la Restaurazione. Con la Restaurazione ai parroci fu riassegnato il compito di tenere i registri di stato civile per gli individui di culto cattolico, con l'obbligo di inviare ai cancellieri comunitativi una copia dei registri da loro tenuti. I cancellieri a loro volta erano tenuti ad avere tre registri uno per le nascite, uno per le morti e uno per i matrimoni; il cancelliere aveva competenza esclusiva sulle registrazioni dello stato civile di coloro che non erano di culto cattolico.


785
Stati di nascite, morti e matrimoni.
Reg. cart. leg. perg. prestampato, cc. n.n.
1814 mag. 9 - 1831 dic. 31
786
Stati di nascite, morti e matrimoni.
Reg. cart. leg. perg. prestampato, cc. n.n.
1832 gen. 5 - 1865 dic. 30
787
Stati di nascite, morti e matrimoni.
Reg. cart. leg. perg. prestampato, cc. n.n.
1844 gen. 4 - 1865 dic. 31
icona top