Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Imborsazioni icona

Livello: serie

Estremi cronologici: 1814

Consistenza: 1 unità

Anche a Montecatini, come nelle altre comunità, nel 1816 fu rimesso in vigore il sistema dell'imborsazione dei possidenti per l'estrazione dei componenti del Magistrato e del Consiglio comunale, sistema che durò fino al 1849, quando il nuovo regolamento prescrisse la nomina del Consiglio con il sistema elettorale. Nessuna novità sostanziale fu apportata alle norme in vigore prima del 1808 relative alle qualità necessarie per essere imborsati ed estratti. Il Consiglio stesso al suo interno nominava i membri del Magistrato. Il sistema della tratta venne ripristinato nel 1853 e nel 1859 di nuovo abrogato a favore del sistema elettorale 1 .
Nell'archivio di Montecatini è conservato un unico registro con i nomi di coloro che potevano accedere alle cariche di magistrato e di consiglieri della comunità.


439
Registro di tutti i nomi de' possessori esistenti nelle borse che servono alla formaz(io)ne del magistrato e consiglio della comunità servite dalla cancelleria di Monte Catini aventi il censo legale prescritto dai regolamenti
Registro contenente i nomi degli imborsati per l'elezione del Magistrato e del Consiglio comunale.
Reg. cart. leg. cartone, cc. 1-66
1814
icona top