Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Carteggio icona del Gonfaloniere

Livello: serie

Estremi cronologici: 1823 - 1873

Consistenza: 26 unità

Il materiale documentario prodotto dai gonfalonieri di Massa e Cozzile, apparentemente ordinato in solide filze legate in pergamena, è, in realtà, semplicemente raccolto insieme secondo criteri assai labili e non sempre in ordine cronologico; come tale, pertanto, esso viene qui descritto, nella sottoserie Filze di carteggio ed atti. Ad essa fa seguito la sottoserie costituita dai copialettere del gonfaloniere, che coprono il periodo 1850-1865, con una lacuna (maggio 1855-febbraio 1857). A norma del regolamento comunitativo del 1816 1 , il gonfaloniere era nominato dal governo centrale, a somiglianza del soppresso maire, e assumeva, così, la funzione di ufficiale di governo in materia di finanze, viabilità e ordine pubblico oltre che quella di presidente del magistrato comunitativo. Tale organo mantenne le sue caratteristiche anche dopo la riforma del 1849 2 e sino all'Unità. Alle sue specifiche competenze corrispose una produzione documentaria particolare costituita dalla corrispondenza e da tutti gli atti e documenti relativi ad essa, generalmente rilegata in filze intestate al nome di ciascun gonfaloniere ed eventualmente distinta per materia 3 .


icona top