Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Bilanci di previsione icona

Livello: serie

Estremi cronologici: 1817 - 1865

Consistenza: 4 unità

Le innovazioni introdotte dall'amministrazione francese in materia di gestione finanziaria delle comunità furono adottate da quella granducale. Dal 1814 l'attività finanziaria delle comunità è pertanto documentata dai bilanci di previsione, dai rendimenti di conti e dai loro giustificativi (mandati di pagamento, saldi, osservazioni ai saldi). I bilanci di previsione servivano per la programmazione delle entrate e delle spese dell'esercizio finanziario successivo; redatti dal cancelliere erano utilizzati dalle magistrature comunitative per regolare l'amministrazione finanziaria corrente ed impedivano di assumere deliberazioni di spesa per cifre superiori a quelle iscritte nei vari capitoli di spesa.


261
Magliano. Stati di previsioni dal 1817 al 1840
Con allegati giustificativi.
Filza legata in mezza pergamena di n.24 registri
1817 - 1840
262
Magliano. Stati di previsioni dal 1841 al 1856
Con allegati giustificativi.
Filza legata in mezza pergamena* di n.16 registri
1841 - 1856
263
Magliano. Stati di previsioni dall'anno 1856 all'anno 1864
Con allegati giustificativi.
Contiene anche: allegati al bilancio 1866.
Busta in mezza pergamena
1856 - 1866
264
Stati di previsioni 1865
Registro legato in carta
1865
icona top