Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Bilanci icona

Livello: serie

Estremi cronologici: 1805 - 1810 1

Consistenza: 7 unità

Sotto il Regno d'Italia l'amministrazione finanziaria delle comuni introdusse l'uso dei bilanci, del tutto simili ai budget in uso sotto l'amministrazione francese. La legge 24 luglio 1802 ed il decreto reale 3 giugno 1805 fissavano l'epoca entro cui il Sindaco doveva approntare i bilanci preventivi e consuntivi rispettivamente per i mesi di ottobre e febbraio, in modo da poter essere discussi e deliberati nelle sedute ordinarie del Consiglio. I bilanci dovevano essere compilati su appositi moduli a stampa. I bilanci vanno dal 1805 al 1810 ma la serie conserva anche documentazione relativa a crediti e spese della Comune per gli anni 1803 e 1804.


11661
Conto di spese fatto per la venuta del viceprefetto ad organizzare la municipalità di Licciana con tutto il suo seguito
Fascicolo
1803 apr. 7
11671
Crediti e spese di requisizione degli ex amministratori della comune di Licciana
Fascicolo
1804
11681
Bilancio
Contiene: Registro dei mandati ammessi dalla municipalità di Varano
Cartella
1805
11691
Bilancio
Contiene: bilancio preventivo, Sommario delle imposte e sovrimposte prediali e mandati di pagamento
Cartella
1807
11701
Bilancio
Contiene: bilancio preventivo e registro mandati
Cartella
1808
11711
Bilancio
Contiene: bilancio preventivo, mandati di pagamento e Istruzione per la compilazione ai bilanci
Cartella
1809
11721
Bilancio
Contiene: Notificazione di frumento e farina ordinata con decreto 12 settembre 1810
Cartella
1810
icona top