Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Danni dati e paghe degli esecutori

Livello: serie

Estremi cronologici: 1619 - 1766

Consistenza: 9 unità

Il Vicario e Commissario della Vicaria, oltre alle funzioni di carattere amministrativo e politico, aveva anche l'onere dell'espletamento dell'attività giudiziaria, relativamente alla materia civile e penale, sia pure con esclusione dei delitti maggiori.
La sua competenza si estendeva, rientrando nelle summenzionate attribuzioni, alle questioni nascenti da interventi di disturbo su proprietà pubbliche o private che comunemente erano individuate con il termine di «danni dati».
Il Vicario operava giudizialmente esclusivamente a seguito di un esplicita denunzia che poteva essere presentata dai privati direttamente interessati oppure dagli «Esecutori» detti anche «Famigli» o «Sbirri», i quali dal Bargello avevano l'incarico di vigilare sull'ordine pubblico di tutto il territorio della Vicaria.
Gli esecutori erano in numero piuttosto limitato e provenivano da altri Stati o, alternativamente, da altre zone della Repubblica. In una registrazione del 16 luglio 1629, che riportiamo a mero titolo esemplificativo, si legge: «Mattheus olim Christophori quodam Iulii de Senis, Barigellus; Franciscus olim Ioannis, Mediolanensis, Cancellarius; Christophorus Donati de Balneis; Nicolaus olim Marci de Marca et Michael olim Marci Bononiensis, omnes famuli et executores Curie Ill.mi Vicari et Commissari Castri et Vicarie Gallicani» (n. 134, c.l8r.).
I danni potevano essere provocati sia dalle persone, sia e più diffusamente dagli animali, in particolare per questioni collegate con i pascoli. Così «Matteo del Caporale Moni da Gallicano, con giuramento denuntia Caterina relitta di Orlando Pinocci da Gallicano per essere passata questo giorno soprascritto sopra una pezza di terra selvata di detto Matteo, posta in Comune di Gallicano, luogo detto "Nel Monte", et faceva strada sopra detta terra» (n. 133, c. 38v., adi 28 ottobre 1622); così il giorno 15 novembre 1660 un tal Giovanni di Giovanni Amadei di Gallicano presentò denunzia per «haver veduto pascolare dui branchi di pecore in suo prado et campo posto in Comune di Gallicano, luogo detto "a rosso", quali pecore in branco erano di Giovanni di Piero Bartoli et l'altre erano di Ambrogio et Tognio, fratelli di detto Giovanni et ci attendeva il figlio di detto Giovanni» e chiese «che siano condannati nelle pene disposte da detto Comune et così con suo giuramento accusa» (n. 135, c. 92v).
Essendo il Bargello funzionario incaricato del rispetto dell'ordine e della registrazione delle denunzie, si usò segnare sui medesimi documenti archivistici oltreché le accuse, anche le quietanze delle paghe del Bargello medesimo e dei suoi diretti collaboratori e tutto quanto atteneva al funzionamento dell'ufficio nelle sue particolari articolazioni.


133
Bacchetta di danni dati e bandi cominciata da ser Michelangelo Roncaglia notaro a Gallicano il secondo semestre dell'Anno 1619
Contiene le registrazioni di danni dati relative agli anni 1619-1629.
Bacchetta senza copertina, cc. 1-92, mancano le cc. 8-9, 24-25
1619-1629
134
Libro de' contatti delle paghe de famigli cominciato l'anno 1625
Libro de' contatti delle paghe de famigli cominciato l'anno 1625
Contiene le registrazioni c.s. relative agli anni 1625-1649.
Reg. leg. pergamena, in 4° di cc. I; 1-93
1625-1649
135
Denunzie di Danni
Contiene le registrazioni c.s. relative agli anni 1645-1661.
Bacchetta leg. pergamena, cc. 1-154; + 81/1
1645-1661
136
Processo e sentenza a favore Delli Huomini di Gallicano e sua Vicaria per la gabella de Bestiami
Processo e sentenza per la gabella de bestiami
Reg. leg. cartoncino, in 4° di cc. 1-60; + 9/2
1663
137
1677 Libro de danni dati et de contratti delle Paghe de Famigli di Gallicano
Contiene le registrazioni c.s. relative agli anni 1677-1692.
Reg. leg. perg. mal ridotta, in 4° di cc. I-IX; 1-123; + 17/2, 59/2; mancano le cc. 46-49, 94-95
1677-1692
138
Libbro de Danni Dati e Dei Contratti Delle Paghe Dei Famigli Di Gallicano come a folio 65
Contiene le registrazioni c.s. relative agli anni 1693-1699.
Reg. leg. perg., in 4° di cc. 1-92; + 89/1; mancano le cc. 24-25
1693-1699
139
Danni Date e Paghe degli Esequtori
Contiene le registrazioni c.s. relative agli anni 1716-1739.
Reg. leg. perg., in 4° di cc. 1-148; +5/1, 50/2, 54/1, 57/1, 64/1, 65/2, 67/3, 68/2, 69/2, 72/1, 75/2, 77/4, 97/1; mancano le cc. 79-80, 105
1716-1739
140
1739, 1740, 1741, 1742, 1743, 1744, Danni Dati, paghe degl'Esecutori, accuse solite, denunzie del Bargello
Contiene le registrazioni c.s. relative agli anni 1739-1752.
Reg. leg. perg., in 4° di cc. I-V; 1-103; + 38/1, 41/2, 45/3, 49/1, 61/1, 96/2, 102/1; mancano le cc. 20, 31, 35-36, 39-40
1739-1752
141
1748, 49, 50, 51, 52, 53, 54, 55, 56, 57, 58. Danni Dati
Contiene le registrazioni c.s. relative agli anni 1748-1766.
Reg. leg. perg., in 4° di cc. I; 1-173; + 3/2, 4/1; mancano le cc. 22, 25-27
1748-1766
icona top