Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Registri della popolazione

Livello: serie

Estremi cronologici: 1912 - 1970

Consistenza: 96 unità

Il Regio Decreto n° 2105 del 31 dicembre 1864, la legge n° 297 del 20 giugno 1871 e il suo regolamento del 1873 nascono dalla sentita necessità di avere sempre aggiornato lo stato dei residenti nel territorio comunale. Per questo vengono tenuti vari tipi di registrazioni.
Le Cartelle di casa sono tante quanti erano gli edifici abitati, ordinate secondo vie e piazze. Ognuna contiene i Fogli di famiglia di quanti abitano un dato edificio. I Fogli, intestati al capofamiglia, contengono la descrizione di tutti i componenti della famiglia.
Le Schede individuali sono ordinate alfabeticamente, contengono i dati anagrafici della persona (data di nascita, stato civile, professione...).
I Registri di immigrazione e di emigrazione riportano in ordine cronologico l'iscrizione o la cancellazione delle persone residenti. Chi intende trasferire la propria residenza da un Comune ad un altro deve darne comunicazione ai sindaci di entrambi i Comuni, che annotano l'iscrizione o la cancellazione sull'apposito registro.
I Fogli di famiglia eliminati sono costituiti dall'insieme dei fogli tolti dal registro della popolazione perché relativi a persone emigrate o morte.


icona top