Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Affari militari

Livello: serie

Estremi cronologici: 1910 - 1971 feb. 2

Consistenza: 14 unità

Nel 1915 1 venne stabilito di erogare un sussidio ale famiglie dei militari prigionieri o dispersi. Il Ministero della Guerra si impegnava a corrispondere mensilimente alle famiglie la metà dello stipendio, fino al rientro dalla prigionia o all'accertamento della morte.
Dal 1916 2 fu previsto un sussidio anche per i volontari, per l'intera durata della guerra.
Ulteriori norme vennero emanate nel 1934 3 , quando furono istituite apposite commissioni presso i Comuni per valutare le domande e concedere i sussidi giornalieri alle famiglie.
La serie comprende due sottoserie, una relativa alle pensioni di guerra, l'altra ai sussidi alle famiglie dei richiamati alle armi (sono ben 815 i fascicoli nominativi di quanti ricevettero un sussidio negli anni 1940-1945).


icona top