Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Imposizioni straordinarie

Livello: serie

Estremi cronologici: 1331 - 1556

Consistenza: 15 unità

Tassazioni straordinarie si deliberano in tempi di emergenze, nella maggior parte dei casi per supplire ad esigenze militari. Il primo documento qui conservato è un dazzaiolo della tassa istituita per pagare gli stipendi dei fanti fucecchiesi nell'esercito fiorentino contro la città di Lucca. I successivi, per tutto il XIV secolo, sono dazzaioli di tasse per spese per risarcire la Villa di San Piero di là d'Arno (1336) o per la costruzione dello "Steccato" di Altopascio (1340). Quest'ultima tassa è imposta dal Nobile Milite Iacopo Gabbrielli capitano di guerra fiorentino e gestita da una commisione eletta dal Consiglio Generale. Oppure ancora per pagare il Castellano della Rocca (1341) o saldare tributi alla città di Firenze (1387). In qualche caso le ragioni della contribuzione straordinaria sono di carattere alimentare come nel 1340 la costruzione di mulini sul fiume Usciana o nel 1359 il rifornimento di pane al capitano di Guerra in Empoli.
Nel 1493-1494 sono documentate le requisizioni di paglia per i soldati fiorentini e nel 1525 per quelli francesi.


635
Datium denariorum duodedm per libra occasione exercitu contra lucanam civitatem
Notaio:
Bertoldo Oddolini da Fucecchio
Vanni Forti
Chello Pardi
Podestà:
Angelo degli Albizzi
Camarlingo:
Orso Baldi

lat., *
Filza senza coperta, cc. 48
1331
636
Hic est liber... impositionum denariorum pro reficiendo aldium de Aguzzano...
Podestà:
Giovanni del Massio
Camarlingo:
Giovanni Gualcherini

lat., *
Fascicolo
1336
637
Liber datii impositi in Comuni Ficecchii... ad rationem denariorum VI per libram prò fadendo fieri stechatum de Altopascio...
Podestà:
Berto di Rodolfo Peruzzi

lat., *
Filza senza coperta
1340
638
Datium denariorum VI per libra impositum... pro faciendo molendina in flumine Iusciane
Camarlingo:
Ceo Giannini
Podestà:
Berto di Rodolfo Peruzzi

lat.
Filza senza coperta
1340
639
Datium impositum... pro solvendo castellanum rocche...
Esattori:
Puccino Cei
Giovanni Giunti
Vanni Forti
Camarlingo:
Bonaccorso Nacci
Podestà:
Ciampa di Pino Tosinghi

lat., *
Carte sciolte senza coperta, cc. 1
1341
640
Questo è lo libro dove sono scripti tutti quelli che anno dato pane al Comune
Filza senza coperta, cc. 18
1359 ott. 18
641
Datium impositum per generale consilium... ad rationem denariorum sex per libra fucechiensibus et forensibus d. duodecim per libra
Camarlingo:
Niccolò Giani
Notaio:
Pistoruccio Cei
Podestà:
Cambino Signorini

lat.
Filza senza coperta
1363
642
Hoc est datium positum pro solvendo debitam pagam communi civitatis Florentiae
Dazzaiolo per il debito con il comune di Firenze
Camarlingo:
Francesco di Giovanni Cambiuzzi
Notaio:
Andrea Lemmi da Fucecchio

lat.
Fascicolo senza coperta
1387
643
Requisizione mensile di paglia 1
Filza senza coperta
1493 ago. 1 - 1494 ago. 14
644
Paglia data ai soldati per gli uomini del comune di Fucecchio1
Requisizione di paglia
Filza senza coperta, cc. 14
1494 ago. 15
645
Questo è lo stracto sopra il quale s'a a pagare una prestanza posta da detti anziani per mandare i marraiuoli a Livorno
Camarlingo:
Baldassarre di Giuliano

*
Fascicolo senza coperta
1494 ott. 12
646
Paglia data ai soldati per gli uomini del Comune di Fucecchio
Filza senza coperta, cc. 16
1495 set. 23
647
Quinterno de le provisioni per la passata dei fransesi1
Filza senza coperta, cc. 17
1524 gen. 2 - 1524 dic. 4
648
Uscita per conto della guerra di Siena1
Filza senza coperta, cc. 54
1554 gen. 27 - 1554 mag. 3
649
Arte botteghe e telai1
Camarlingo:
Francesco di Bernardo

Fascicolo senza coperta
1566
icona top