Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Statuti e riformagioni icona

Livello: serie

Estremi cronologici: 1308

Consistenza: 1 unità

Il più antico Statuto porta la data del 1307-1308 ed è stato pubblicato nel 1989 da G. Carmignani. Il Codice cartaceo, composto da 99 carte è scritto in latino e legato in pergamena. La legatura è moderna ed è stato oggetto di restauro negli anni '80. Presenta tuttavia difficoltà di lettura a seguito delle conseguenze dell'umidità da cui era stato attaccato.


1
Statuto
In Christi nomine amen. Hoc est Statutum Communis Fucechii...
Consiglio generale:
Talento Perleri
Mino Alcheruoli
Nardo Bastochi
Pucciorino Bartolomei
Telmo Rainaldi
Duccio Rainaldi
Cordo Vitali
Covero Bartolomei

Notaio:
Iacopo di Guittone da Fucecchio
lat., con repertorio
Filza legata in pergamena, cc. 99
1308
icona top