Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Popolazione

Livello: serie

Estremi cronologici: 1818 agosto 20 - 1875 gennaio 12

Consistenza: 6 unità

Il censimento della popolazione era fatto a cura della Commissione di statistica, istituita per atto del Ministero dell'Interno del 25 settembre 1849 n.364. Essa era costituita dal podestà, che ne era il presidente, e da quattro consiglieri. Il censimento effettuato annualmente, veniva predisposto nel modo seguente: il lavoro era suddiviso tra i membri o deputati, cui era consegnato un registro censorio sul quale erano riportati i dati rilevati nel territorio ad essi assegnato, rappresentato da una o più parrocchie o frazioni di parrocchie. I deputati erano coadiuvati da uno o più scrivani tra cui il segretario comunale. Il censimento era esaminato dalla stessa Commissione e quindi sottoposto al Consiglio delle contribuzioni dirette per la classificazione degli imponibili nelle contribuzioni del testatico e delle patenti. Nel 1851, con circolare del Ministero dell'Interno del 12 febbraio, venne prescritta anche l'enumerazione del bestiame da farsi contemporaneamente al censimento della popolazione. Dal 1856 della compilazione dei registri del censimento della popolazione e delle tavole dello spoglio di essi si occupava il segretario comunale. Con l'unità Italia alle sedute della Commissione di statistica prendevano parte il sindaco, in qualità di presidente, i due membri della giunta municipale e i due membri della giunta di statistica. Con Real Decreto del 31 dicembre 1864 venne prescritto un nuovo registro di popolazione. A seguito di questo fu stabilito che fosse affisso un pubblico avviso in tutte le parrocchie perché i capi famiglia si presentassero all'ufficio municipale per dare tutte le indicazioni occorrenti alla compilazione del Registro di popolazione. Negli anni successivi si procette ad una revisione annuale dei registri per accertare che fossero state fatte tutte le variazioni dovute a nascite, morti, matrimoni, trasferimenti e stabilimenti di domicilio. Un nuovo censimento generale della popolazione fu ordinato il 31 dicembre 1871.


302
Popolazione 1849-1860 al 1854
Contiene 33 fascicoli sul censimento della popolazione.
Busta legata in cartone e pergamena in contenitore moderno
1849 - 1853
303
Deliberazioni della commissione di statistica
Registro legato in cartone
1850 maggio 10 - 1875 gennaio 12
304
Signor Sindaco Filattiera. Censimento della popolazione 1857
Contiene 7 fascicoli.
Busta legata in cartone e pergamena con lacci
1857 - 1865
305
Comune di Filattiera. Registro popolazione 1857, 1858
Contiene 12 fascicoli.
Busta legata in cartone con lacci
1857 - 1858
306
Registro de' forestieri attualmente dimoranti in questi stati
Registro legato in carta cc. 6
1818 agosto 20 - 1856 gennaio 15
307
Registro dei permessi di soggiorno ai forestieri per dieci giorni
Registro legato in cartoncino cc. I, 51
1852 dicembre 21 - 1854 giugno 1
icona top