Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Reparti e domande per sgravi fiscali inerenti alla tassa di famiglia icona

Livello: serie

Estremi cronologici: 1840 - 1864

Consistenza: 6 unità

Nel 1815, al posto della la tassa sul macinato, riscossa fino al 1808, fu istituita una nuova tassa personale, quella di famiglia, alla quale furono sottoposti quanti disponevano di un simonio, mentre vennero esclusi dal pagamento gli indigenti 1 . Anche per questa imposizione si compilavano prima i reparti, tramite i quali l'importo richiesto dal Granduca veniva suddiviso tra i capifamiglia di ogni Comunità, quindi i dazzaioli per la riscossione.
Al riguardo, presso l'Archivio di Empoli si conservano reparti e domande per sgravi fiscali degli anni 1840-1844, 1849-1857, 1859-1864.


325(173; 389)
Domande per sgravi di tassa di famiglia e coloni e artigiani1
busta cartacea legata in cartone, cc. non numerate
1840 - 1844
326(26; 394)
Reclami per tassa di famiglia
filza cartacea legata in mezza pergamena, cc. non numerate
1849 - 1851
327(27; 393)
Tassa personale. Reclami
filza cartacea legata in mezza pergamena, cc. 840
1852 - 1855
328(31; 396)
Documenti e carte diverse per le spese del cholera e per il reparto, defalchi et cetera di tassa di famiglia
gonfaloniere
Domenico Tofanari

filza cartacea legata in mezza pergamena, cc. 1137
1855-1857
329(392; 39)
Domande per sgravi di tassa di famiglia 1
filza cartacea legata in mezza pergamena, cc. non numerate
1859
330(395)
Tassa di famiglia 1860, 61, 62, 63 e 1864, reclami.
gonfaloniere
Niccolò Vannucci
Giovanni Ciampolini
Angiolo Capoquadri

filza cartacea legata in mezza pergamena, fascc. 5, con cartulazione autonoma
1860 - 1864
icona top