Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Circondario di acque e strade di Colle

Livello: fondo

Estremi cronologici: 1825 - 1850

Consistenza: 41 unità

La documentazione afferente a questa sezione comprende i Copialettere dell'ingegnere di Circondario, alcune filze di Carteggiocontenente anche la corrispondenza con la Direzione generale di acque e strade, le Relazioni e perizierelative ai lavori ed alle opere realizzate, i Diari delle visite alle strade del Circondario, incombenza quest'ultima nella quale l'ingegnere aveva sostituito il provveditore di nomina comunitativa previsto dal Regolamento del 1776. Segue poi la documentazione essenzialmente connessa alla gestione contabile dei lavori, come le Matrici dei certificati di pagamento per il mantenimento e restauro di strade, le "Note di spese di operanti e materiali impiegati nei lavori", e quella più latamente connessa alla gestione dei cantieri comunitativi e circondariali, come ad esempio il "Registro di tutti i lavori nuovi che si eseguiranno per conto provinciale e comunitativo", il "Registro generale dei lavori di lastrici e selciati" e il "Registro dei lavori fatti a nota tanto per conto pubblico come per conto degli accollatari".


2677(730; 1939; 1554)
"Registro di tutti i lavori nuovi che si eseguiranno per conto provinciale e comunitativo"
Reg. leg. in cart. cc. n.n.
1827 - 1849
2678(731; 1940; 1553)
"Registro generale dei lavori di lastrici e selciati"
Reg. leg. in cart. cc. n.n.
1827 - 1849
2679(734; 1909; 1566)
"Registro dei lavori fatti a nota tanto per conto pubblico come per conto degli accollatari"
Reg. leg. in cart. cc. n.n.
1838 - 1849
2680(713; 36; 1932; 1579)
"Ingegnere di circondario. Busta contenente dei fogli riguardanti il catasto"
Carteggio relativo al "nuovo addaziamento di fondo urbano o fabbricato che si eseguisce colle norme stabilite dall'art. IX del regolamento per la conservazione del catasto de' 6 giugno 1829".
busta cc. n.n.
1838 - 1849


icona top