Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetto conservatore:

Contenuto della pagina


Imborsazioni e tratte

Livello: serie

Estremi cronologici: 1841 - 1853

Consistenza: 7 unità

Il Regolamento comunitativo del 1816 aveva ripristinato l'antico sistema di elezione dei priori e dei consiglieri per tratta, preceduta dalle operazioni di imborsazione, durante le quali si provvedeva alla selezione degli eleggibili in base a criteri di censo e anagrafici. La riforma del 1849 aveva abrogato questo procedimento, introducendo per la prima volta l'elezione diretta di un organo comunitativo, il Consiglio comunale, ad opera di una base elettorale ristretta, prescelta fra l'eccellenza economica della comunità. Il regolamento del 1853 reintrodusse il sistema elettorale per tratta, destinato ad essere utilizzato fino al 1859 anno in cui venne definitivamente accantonato 1 . Alla serie afferiscono un repertori delle imborsazioni magistrali(1841) e un Registro delle tratte magistrali (1841-1849) relativi al sistema elettorale in vigore dal 1816 e due filze di Liste per l'elezione dei Consigli comunali relative alla formazione delle liste elettorali attive e passive previste dal sistema utilizzato dal 1849 al 1853. Il repertori delle imborsazioni magistrali, il repertori delle imborsazioni per il Consiglio generale ed infine il repertori per il rinnovo annuale delle imborsazioni magistrali si riferiscono invece al sistema elettorale reintrodotto nel 1853.


2084(1006; 2; 1846; 474)
repertori delle imborsazioni magistrali
(In costola) "Imborsazione del 1841"
Fu approntato a seguito della visita effettuata nella Cancelleria di Colle nell'aprile 1841, dopo che il provveditore della Camera delle comunità ne aveva constatato la mancata tenuta (cfr. ASSi, Quattro Conservatori 1721, fasc. 1, ins. 1 [Lettera del provveditore della Camera di soprintendenza comunitativa di Siena al cancelliere di Colle, 27 aprile 1841]). Sull'istituto delle visite delle cancellerie cfr. infra pp. 415-416, nota n. 8.
Reg. Leg. in cart. cc. n.n.
1841
2085(1007; 1845; -)
Registro delle tratte magistrali
(In costola) "Registro delle tratte magistrali delle comunità servite dalla Cancelleria di Colle dell'anno 1841 all'anno [vacat]". (In cop.) "Comunità di Colle. Per la residenza nel Magistrato della detta comunità è necessario possedere per la rendita imponibile di lire 650 come dal partito magistrale del 22 febbraio 1834"
Reg. Leg. in cart. cc. n.n.
1841 - 1849
2088(693; 4; 1848; 310)
repertori delle imborsazioni magistrali
(In cop.) "Registro ed atto della Imborsazione dei nomi della metà dei possessori impostati al vegliante catasto o estimo presi per ordine di maggior quota di rendita o massa imponibile da servire alla formazione del Magistrato della comunità a tenore degli articoli 8, 12 e 14 della sovrana veneratissima legge del 28 settembre 1853 e della normal sovrana risoluzione del 7 settembre 1834 confermata dall'art. 60 della legge sullodata del 28 settembre 1853"
Reg. Leg. in cart. cc. n.n.
1853
2089(1008; 10; 5; 1854)
repertori per il rinnovo annuale delle imborsazioni magistrali
(In cop.) "Il presente registro è destinato ancora a servire alle rinnovazioni annuali comandate dall'art. 16 della legge del 28 settembre 1853 e dall'art. 3 del successivo vistato decreto del 30 novembre 1853"
Reg. Leg. in cart. cc. n.n.
1853
2090(692; 1847; 1749)
repertori delle imborsazioni per il Consiglio generale
(In cop.) "Registro ed atto della imborsazione dei nomi di tutti i possessori della comunità suddetta per la formazione del Consiglio generale a tenore degl'articoli 23 e 24 della sovrana veneratissima legge del 28 settembre 1853 e della normale sovrana risoluzione del 7 settembre 1834 confermata dall'art. 60 della legge sullodata del 28 settembre 1853"
Reg. Leg. in cart. cc. n.n.
1853
icona top