Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Contabilità e lavori pubblici

Livello: serie

Estremi cronologici: 1808 - 1814

Consistenza: 9 unità

Le novità introdotte nel campo della tecnica contabile durante il periodo francese furono destinate ad incidere profondamente nelle prassi amministrative future a dispetto della breve esistenza del regime durante il quel furono introdotte. Il nuovo sistema era impostato sulla redazione annuale di un bilancio preventivo (budget) e di un rendiconto finale che dovevano ottenere la ratifica della Prefettura territorialmente competente dopo essere stati preventivamente approvati dal maire e dal Consiglio municipale e sottoscritti dal percettore, che aveva sostituito nella mairie il camerlengo di antico regime 1 . Sia i budgets sia i rendiconti vedevano al loro interno distinte le entrate dalle uscite, ripartite a loro volta in 'titoli' e 'capitoli' corrispondenti ciascuno a diversi voci di introito e di spesa, alle quali il percettore era rigidamente tenuto ad attenersi in qualità di esattore e di tesoriere. I pagamenti venivano liquidati sulla base dei mandati emessi dal maire 2 . La serie si compone di due filze e una busta contenenti atti relativi alla contabilità e a lavori pubblici e cinque unità costituenti la sottoSerie Dazzaioli delle rendite (1810-1814). Completa la serie una filza contenente il carteggio relativo all'affitto e locazione di beni di proprietà comunitativa.


2014(774; 58; 432; 4; 743)
Carteggio e atti relativi a contabilità e lavori pubblici
(In costola) "Filza contenente atti riguardanti il soppresso Monte pio, i [lavori] del nuovo ponte, diversi bilanci di previsione, registri d'editti, di lettere, di rilascio di patenti, alcuni stati di popolazione, diversi borderò d'iscrizioni ipotecarie ed altri fogli al tempo della Mairie di Colle"
Si segnalano: atti riguardanti l'amministrazione dei beni del soppresso Monte di pietà ed altri luoghi pii (1808-1810); accolli di strade (1804-1809); carteggio relativo alla manutenzione delle gore (1808-1810); carteggio relativo ai lavori di restauro del ponte sul torrente Spugna (1811); bilanci preventivi (1803-1808, 1810-1814); mandati di pagamento (1813); copialettere (1814); copie a stampa e manoscritte di editti e circolari (1810-1814); stati delle anime (1811); note di credito ipotecario (1809-1810); ruoli dei soggetti alla contribuzione personale e delle porte e finestre (1810).
Filza Leg. in perg. cc. n.n.
1808 - 1814
2015(2025; 376; F 11; 1449)
Documenti giustificativi del saldo. "Comune di Colle. Documenti giustificativi al saldo del 1810"
Busta cc. n.n.
1810
2016(778; 10; 438; 694)
Carteggio e atti relativi a lavori pubblici
Si segnalano: [1] "Stato delle strade, ponti, fabbriche, gore e fonti fatta dal maire della Comune di Colle in occasione del decreto del signor prefetto del Dipartimento del Mediterraneo del 10 settembre 1809". [2] "Dimostrazione dello stato attuale delle strade urbane, vicinali e comunali poste nella Comune di Colle e restauri che vi occorrono (1810). [3] "Relation concernant la visite des temparts qui environnent le chateau" a cura dell'ing. Giovanni Pacini (1809). [4] "Stato delle strade" (1810).
Busta di 4 filze. cc. n.n.
1809 - 1813
2022(545; 1674; 568)
Locazioni e affitti di proventi e proprietà comunali
(In costola) "Filza di accolli"
Filza Leg. in perg. cc. n.n.
1809 - 1813
icona top