Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Contratti

Livello: serie

Estremi cronologici: 1538 maggio 6 - 1796 luglio 20

Consistenza: 2 unità

L'obbligo per i notai, prescritto nel 1566, della tenuta di un protocollo dei rogiti per renderli noti alla Gabella dei contratti, era stato esteso ai cancellieri nelle loro vesti di di attuari delle comunità e dei luoghi pii ad esse soggetti 1 . Una circolare dei Nove del 20 febbraio 1743, ribadì questo obbligo, invitando i cancellieri a "registrarvi per estensum" oltre ai contratti "che si faranno alla giornata" anche "la copia di quelli già fatti" 2 . Resta da osservare che l'attuale unità segnata Comune di Colle 1907 in origine conteneva anche i contratti rogati dal cancelliere colligiano per la comunità di Poggibonsi, estrapolati presumibilmente nel 1867 e attualmente conservati presso quell'archivio comunale.


1906(71; 6; 415; 71)
Libro degli editti e notificazioni del cancelliere
A c. 1r: "Registro di varie minute di contratti spettanti alla comunità di Colle dal dì 6 maggio 1538 a tutto il dì [vacat]".
Reg. cart. leg. in perg. cc. 103 numerate con indice
1538 maggio 6 - 1792 maggio 11
1907(70; 5; 414; 73)
Libro degli editti e notificazioni del cancelliere
(In cop.) "Registro di copie di contratti della comunità di Colle dal 1753 fino al 1785"
Gli atti relativi a Poggibonsi sono conservati in ACPO, Atti del periodo postunitario 1251-1252.
Reg. leg. in perg. cc. 34 numerate Mutilo
1753 agosto 22 - 1796 luglio 20
icona top