Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetto conservatore:

Contenuto della pagina


Tice di Giovanni di Tice da Empoli

Livello: sottoserie

Estremi cronologici: 1427-1431

Consistenza: 2 unità


198(148; 491-1; 209)
Libro delle deliberazioni dei priori, dei capitani di Parte guelfa, dei gonfalonieri di compagnia e del Consiglio generale
(Sul taglio inf.) "1427 usque 1431"
A c. 1r: "In Dei nomine amen. Hic est liber consiliorum reformationum, provisionum et diversorum actorum tam offitiorum dominorum priorum et vexilliferum iustitie, gubernatorum et defensorum Populi et Comunis Terre Collis quam aliorum offitiorum dicti Comunis et ab eis dependentibus, factus, editus et scriptus per me Ticem Iohannis Ticis de Empoli, apostolica et imperiali auctoritate iudicem ordinarium et notarium publicum Florentinum et nunc scribam et cancellarium ac notarium reformationum Comunis et Populi Terre Collis predicte, inceptus sub anno dominice incarnationis millesimo quadrigentesimo vigesimo septimo, indictione quinta, diebus, mensibus et datalibus infrascriptis".
notaio delle Riformagioni
Tice di Giovanni di Tice da Empoli

Reg. leg. in cart. di cc. 315Le cc. 1r-8v, 186v-187v, 191v-201v non sono scritte.
1427 luglio 1-1431 dicembre 11
199(338; 491-2; 210)
Libro delle deliberazioni e degli stanziamenti di spesa dei priori, dei capitani di Parte guelfa, dei gonfalonieri di compagnia e del Consiglio generale
(In cop.) "Liber stantiamentorum MCCCCXXVII-XXVIII-XXVIIII-XXX-XXXI, tempore cancellariatus ser Ticcis Iohannis de Empoli"
A c. 2r: "In Dei nomine amen. Hic est liber consiliorum, reformationum, stantiamentorum, provisionum et diversorum actorum Comunis et Populi Terre Collis Vallis Else di strictus Florentie, factus, editus, scriptus et compositus per me Ticem Iohannis Ticis de Empoli, apostolica et imperiali auctoritate iudicem ordinarium et notarium publicum Florentinum et nunc scribam et cancellarium ac notarium reformationum Comunis et Populi Terre Collis predicte, inceptus sub anno dominice incarnationis millesimo quadrigentesimo vigesimo septimo, indictione quinta diebus et datalibus infrascriptis".
notaio delle Riformagioni
Tice di Giovanni di Tice da Empoli

In allegato: (cc. 152-169, 49-67 s.n.a.) 1420 settembre 13-dicembre 13.
Reg. leg. in perg. di cc. 169Le cc. 152r-169v, provengono dall'unità Comune di Colle 194.
1427 luglio 5-1431 novembre 5
icona top