Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


I. Protocolli della Giunta

Livello: serie

Estremi cronologici: 1865 - 1955

Consistenza: 32 unità

Con legge 20 marzo 1865 numero 2248 le antiche comunità del Granducato furono sostituite dal comune moderno. L'apparato istituzionale del nuovo ente prevedeva due assemblee: il consiglio comunale e la giunta, il cui numero di membri variava in proporzione al numero dei residenti ed entrambe presiedute dal sindaco. Quest'ultimo veniva nominato dal re tra i consiglieri e questi erano eletti dai cittadini in possesso dei requisiti previsti dalla legge; tali requisiti variarono nel tempo finché, com'è noto, nel 1912 si giunse al suffragio universale maschile. A Cerreto i consiglieri erano in numero di 20 e fra di loro venivano scelti i membri della giunta, l'organo esecutivo del comune. Questo stato di cose durò fino al 1926, quando il regime fascista dettò nuove regole ed al sindaco, ai consiglieri ed ai membri della giunta elettivi si sostituì un podestà di nomina governativa; per questo motivo la serie delle deliberazioni del consiglio e della giunta continua dal 1926 al 1944 con le ordinanze del podestà e poi dal 1944 al 1946 con le deliberazioni della giunta straordinaria; in seguito fu ripristinata la normale attività dei due organismi Uberamente eletti, questa volta a suffragio universale. Nel periodo podestarile al posto della giunta troviamo una consulta municipale.


1
Protocollo delle Deliberazioni della Giunta
Registro
1865 - 1868
2
Quaderno di poche carte che riporta annotazioni di deliberazioni della Giunta
Quaderno Parzialmente rovinato da muffe nella parte superiore; all'inizio e alla fine: molte carte bianche.
1865 mar. 20 - 1892 apr. 23
3
Protocollo delle Deliberazioni della Giunta
Registro pp. 1-250
1868 - 1872
4
Protocollo delle Deliberazioni della Giunta
Registro
1872 - 1876
5
Protocollo delle Deliberazioni della Giunta
Registro
1877 - 1882
6
Protocollo delle Deliberazioni della Giunta
Registro
1882 - 1891
7
Protocollo delle Deliberazioni della Giunta
Registro
1891 - 1900
8
Registro delle delibere soggette a bollo
È fornito di indice alfabetico fino a pagina 103
Registro pp. 1-150 Il registro è sfascicolato, manca della costola; le carte risultano illeggibili lungo il margine destro a causa di estesi danni da muffe.
1892 - 1905
9
Protocollo delle Deliberazioni della Giunta
Registro
1900 - 1905
10(16)
Protocollo delle Deliberazioni della Giunta
Registro 1-361
1905 - 1908
11(17)
Protocollo delle Deliberazioni della Giunta
con indice
Dal 15 maggio 1909 alcune deliberazioni non sono riportate ma corredate da una nota: Vedasi Protocollo in bollo. Nel protocollo in bollo sono presentate le delibere d'urgenza.
Registro 1-300
1908 apr. 9 - 1911 dic. 24
12
Protocollo in Bollo delle Deliberazioni della Giunta
con indice

Vi vengono annotate le delibere d'urgenza della giunta e del Commissario Prefettizio dal 21 febbraio 1920


Registro senza coperta. 1-400
1909 mag. 15 - 1923 set. 15
13(19)
Protocollo delle Deliberazioni della Giunta
con indice
Registro
1911 dic. 31 - 1919 mag. 2
14
Protocollo delle Deliberazioni della Giunta
con indice

Contiene anche le delibere del Commissario dal 21 febbraio al 14 marzo 1924


Registro
1919 mag. 2 - 1925 giu. 20
15
Deliberazioni del commissario prefettizio, della giunta e del Podestà
con indice

Commissario prefettizio fino al 28 aprile 1924; Giunta fino al maggio 1927; Podestà fino al 5 maggio 1927


Registro contenuto in un fascicolo staccato.
1923 set. 17 - 1929 apr. 22
16
Deliberazioni della Giunta e del Podestà
con indice

Podestàdal 22 aprile 1927


Registro
1925 giu. 20 - 1927 ago. 13
17(2)
Protocollo delle deliberazioni del Podestà
con indice
Registro pp. 1-400
1929 - 1931
18(3)
Protocollo delle deliberazioni del Podestà
con indice
Registro pp. 1-200
1931 - 1935
19(4)
Protocollo delle deliberazioni del Podestà
con indice
Registro pp. 1-100
1935 - 1936
20(5)
Protocollo delle deliberazioni del Podestà
con indice
Registro pp. 1-40
1936 - 1941
21
Protocollo delle deliberazioni del Podestà e Commissari Prefettizi; Deliberazioni della Giunta

Podestà e Commissari Prefettizi fino a p. 333; Giunta (1944) pp. 335-393


Registro pp. 1-400
1941 - 1944
22
Protocollo delle deliberazioni della Giunta

A p. 224 finisce la Giunta Provvisoria (31 marzo 1946); in data 13 agosto (p. 94) si dette incarico a Cesare Ciardi di trasferire dalla sala del Consiglio al secondo piano dell'edificio comunale l'archivio e di riordinarlo. Il 12 novembre (p. 128) si stanzia il pagamento (il riordinamento era iniziato il 6 ottobre 1945; fu terminato l'anno dopo)


Registro pp. 1-400
1945 - 1947
23
Protocollo delle deliberazioni della Giunta
con indice alfabetico
Registro
1947 apr. 26 - 1949 ott. 7
24
Protocollo delle deliberazioni della Giunta
con indice alfabetico
Registro
1949 ott. 7 - 1951 dic. 4
25
Protocollo delle deliberazioni della Giunta Municipale
Indice alfabetico fino al 1952

Con la deliberazione numero 71 (22 maggio 1953); si incarica il sig. Mario Marradi del riordinamento dell'archivio comunale. Con la deliberazione numero 105 (27 luglio 1953): si decide lo scarto degli atti inutili di cui segue un elenco (p. 376)


Filza Da c. 396 (11 settembre 1953) seguono carte non numerate e dattiloscritte.
1951 - 1953
26(20)
Deliberazioni della giunta
Indice alfabetico
Filza. Le carte sono dattiloscritte.
1954
27
Protocollo delle Deliberazioni della Giunta
Indice alfabetico
Filza. Le carte sono dattiloscritte.
1955
icona top