Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Requisizione dei quadrupedi

Livello: serie

Estremi cronologici: 1918-1948

Consistenza: 3 unità

La legge "sulla requisizione dei quadrupedi e dei veicoli pel servizio del R. Esercito" del 30 giugno 1889 n° 6168, prevedeva all'art. 16, in caso di mobilitazione generale o parziale dell'esercito, l'espropriazione immediata di bestie da soma o da tiro, con le rispettive bardature, mediante pagamento a prezzo di stima.
A tale scopo, presso tutti gli Uffici Comunali del Regno, doveva essere tenuto aggiornato un registro dei cavalli e cavalle, muli e mule esistenti nel territorio del comune con l'indicazione dei rispettivi proprietari e del loro domicilio.
La serie è frammentaria, ma i pochi pezzi che sono stati recuperati possono dare un'indicazione del movimento dei quadrupedi esistente sul territorio.


1
Requisizione dei quadrupedi
Schede per la requisizione dei quadrupedi.
Schede
1918-1965
2
Requisizione dei quadrupedi
Registro dei cavalli e muli presenti nel Comune.
Registro
1935-1971
3
Requisizione dei quadrupedi
Elenco dei quadrupedi dichiarati idonei dalla Commissione recupero; censimento e "schedamento".
Registro
1948 ago. 05
icona top