Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Ordini e bandi

Livello: serie

Estremi cronologici: 1563 - 1606

Consistenza: 2 unità

La serie raccoglie due registri di copie di ordini e bandi inviati dalle autorità centrali e periferiche dello Stato al giusdicente, in qualità di vertice della comunità e di loro referente abituale. Dopo il 1606 la redazione delle copie di ordini e bandi venne proseguita dal giusdicente nei Libri di memorie, mentre il secondo registro di ordini e bandi venne utilizzato dal 1615 al 1691 come registro degli inventari dei beni pupillari 1 .


40(11; 77; 115)
Ordini e bandi
Contiene anche: (cc. 133r-140v) notule per gli ambasciatori degli anni 1563-1570.
Reg. leg. in perg. cc. 226 Le cc. 1-14 sono danneggiate dall'umidità.
1563 gennaio 1 - 1583 dicembre 31
41(19; 78; 116)
Ordini e bandi

(c. Ir) "Questo s'è libro dove saranno scritti tutti i bandi che verranno da S.A.S. et per sovrana commissione dal'illmo signor governatore".

Contiene: (cc. lr-19r) ordini e bandi (1583-1606); (cc. 19v e 1r-219v, nell'altro verso) inventari pupillari (1615-1691).

(c. 1r, nell'altro verso) "In questo libro si scrivaranno tutti l'inventarii di pupilli et tutele, ancora l'inventarii ad instanza del fisco et ogn'altra sorte di inventarii".


Reg. leg. in cuoio cc. 241
1583 gennaio 1 - 1606 dicembre 31
icona top