Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Benabbio

Livello: sottoserie

Estremi cronologici: 1551 - 1801

Consistenza: 5 unità


106(Vv. ss. Benabbio n. 16; R. 35)
[tit. est.] 1551. Estimo della Comunità di Menabbio. Segnato A
[tit. est. cost.] Benabbio. Estimo. 1674
Contiene l'estimo della Comunità di Benabbio dell'anno 1551 con registrazioni fino all'anno 1643.
C. 220 r., memorie notarili relative agli anni 1774 e 1786.
Non sono riportati i disegni delle proprietà descritte.
Registro cartaceo in 4° leg. tutta pergamena In cattivo stato di conservazione. cc. 1-251
1551 - 1786
107(Vv. ss. Benabbio n. 17; R. 34 bis)
[tit. est. cost.] Benabbio. Estimo. 1558
Contiene l'estimo della Comunità di Benabbio dell'anno 1558.
Lettere capitali in rosso e stemma colorato a latere di ogni nominativo.
Non sono riportati i disegni delle proprietà descritte.
Registro cartaceo in 4° grande leg. mezza pergamena cc. 4-279 Nella numerazione originaria mancano le cc. 1-3
1558
108(V. s. non esiste)
[tit. int.] Circondario del comune di Menabbio. Fatto da me Marc'Antonio Botti, l'Anno MDCXXIX
Contiene la confinazione e la misurazione del territorio della Comunità di Benabbio relativo all'anno 1629 con registrazioni fino al 13 aprile 1684.
Nel frontespizio, a penna, lo stemma della Repubblica di Lucca;
c. 3r., stemma, a penna, della Comunità di Benabbio con il motto "Insigna menabbia";
cc. 12r.-14v., descrizione e piante del confine fra la Comunità di Benabbio e quella di Brandeglio ad opera di Vincenzo Finucci, pubblico agrimensore, in data 13 aprile 1684.
Come impostazione è simile alla descrizione di Benabbio, effettuata da Marco Antonio Botti nel registro dell'estimo della Vicaria. Si tratta, probabilmente, di una ulteriore descrizione, effettuata per il Comune, mentre il registro indicato era stato redatto per la Vicaria.
Fascicolo in folio leg. cartone cc. 1-17
1629 - 1684
109(Vv. ss. Benabbio n. 21; R. 38)
[tit. est. cost.] Benabbio. Bastardello dal 1643 al 1673
[tit. int.] 1643. Ihesus. Maria. Libro del Bastardello del Comune di Menabbio ricavato dal Bastardello vechio rivisto tutte le partite de lestimo e del bastardello tirato al netto tutte le ditte partite e ritrovato molti erori che erano a detti libri [...] tanto tempo che non serano rivisti e tutto fatto per ordine dell Comune e dato Cura et hautorità a homini avinti per partito adi 6 genaro 1643 come ne apare a libro delli Cancellieri de detto mese, e li quali homini sono qui apreso cioé: Giovanni di Giuliano Giuliani, Stefano di Filippo Cianelli, Agustino di Giovanni Viviani, Lorenzo Puccinelli, cancellieri, [...]
Contiene l'estimo della Comunità di Benabbio del 1643 con registrazioni fino al 28 giugno 1792.
Non sono riportati i disegni delle proprietà descritte.
Registro cartaceo in 4° leg. mezza pergamena cc. 1-390
1643 - 1792
110(Vv. ss. Benabbio n. 22; R. 39)
[tit. est. cost.] Benabbio. Bastardello. 1674 - 1768
[tit. int.] 1674. Bastardello novo fatto da Me Antonio Franceschi, al Presente Cancelliere. Benabbio. 1674
Contiene l'estimo della Comunità di Benabbio del 1674 con registrazioni fino al 5 agosto 1801.
Non sono riportati i disegni delle proprietà descritte.
Registro cartaceo in 4° leg. mezza pergamena cc. 1-397 allegati 255/1, 284/1
1674 - 1801
icona top