Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Vico Pancellorum

Livello: sottoserie

Estremi cronologici: 1685 - 1787

Consistenza: 3 unità


50(Vv. ss. Vico n. 1; R. 239)
[tit. est. cost.] Vico. Capitoli. 1712
Contiene i decreti statutari della Comunità di Vico Pancellorum del 1712, con registrazioni antecedenti a partire dal 6 giugno 1685 e susseguenti fino al 25 ottobre 1755.
C. 1r., frammento di atto notarile redatto in Bagni di Lucca alla presenza di Ignazio Maria quondam Pellegrino Del Chiappa e Alessandro Maria quondam Paolino Cherubini, s. d.;
cc. 1r.-6r., sentenza arbitratoria proferita dal Vicario del Bagno, Giovanni Battista Sesti, a proposito di una lite vertente fra i caprari e gli uomini di Vico e alcuni possessori di capre, 27 giugno 1721, S. C. I. D.;
cc. 6v.-8r., decreto degli Anziani del 31 maggio 1720;
c. 8r., fedi giurate relative alla questione sulle capre, del 31 maggio 1720;
cc. 8v.-12v., relazione presentata dall'Anziano Nobili concernente un ricorso della Comunità di Vico, e decreto degli Anziani del 23 febbraio 1721;
cc. 12v.-13r., fedi giurate del 25 e 26 settembre 1720, S. C. I. D.;
cc. 13v.-15r., atto di citazione da parte dei pastori di capre di Vico, contro la Comunità interposta dinanzi al Vicario del Bagno, 6 giugno 1721;
cc. 15r.-19v., altri documenti relativi alla lite del 7, 8, 9 giugno 1721;
c. 20r., "Die 27 Giugno 1721, indizione XlV. Decreti della Comunità di Vico, anno 1712. Approvati dalli Eccellentissimi Signori e finiscono li 5 febraio. Approvati 23 maggio 1737 e finiscano il 1747. Approbati die XIII majj Anno MDCCXLVII per X anni. Decreta seu Capitula emanata vel dirigenda (sic) conservanda Vici Pancellorum Communitate";
cc. 20v.-21r., elenchi di consistenza dell'Archivio della Comunità redatti il 15 settembre 1720 ed il 18 agosto 1715;
cc. 22r.-24r., "Tavola e Ristretto di tutti i Decreti che sono in questo Libbro";
c. 25r., decreto della Comunità che approva i nuovi statuti in data 11 gennaio 1712;
cc. 26r.-45v., "Decreti della Comunità di Vico Pancellorum" costituiti da 57 capitoli, sottoscritti da Giovanni Biocchi, Cancelliere;
cc. 46r.-47r., decreto di convalida degli Anziani del 5 febbraio 1712, S. C. I.;
c. 47r., decreto di convalida del 9 dicembre 1724, S. C. I. D.;
c. 47v., decreto di convalida del 23 maggio 1737, S. C. I. D.;
c. 48r.-v., decreto del 26 luglio 1726, approvato il 30 giugno 1727, S. C. I. D.;
cc. 49r.-50r., decreti del 25 luglio 1727 e 26 luglio 1728 approvati il 15 settembre 1728, S. C. I.;
c. 50r.-v., decreto del 26 luglio 1729, approvato il 30 agosto 1729, S. C. I. D.;
c. 51v., decreto del 7 agosto 1735;
cc. 52r.-54v., aggiunte statutarie, s. d.;
c. 56r., frammento di decreto di convalida, S. C. I. D.;
cc. 56v.-57v., decreto del 5 ottobre 1755, approvato il 25 ottobre 1755;
cc. 60r.-61r., decreto del 13 maggio 1747;
cc. 61r.-65v., nuovi capitoli dello statuto approvato il 30 ottobre 1721, costituito da 29 capitoli;
c. 66r.-v., decreto di convalida del 26 maggio 1727, S. C. I. D.;
c. 67r., decreto del 13 agosto 1715;
cc. 67v.-68v., "Copia della sentenza data dall'Illustrissimo Signor Nicolao Nobili Deputato, sotto il dì 18 novembre 1722, per la differenza tra la Comunità et i particolari di Limano";
c. 69r.-v., decreto del 23 marzo 1736;
c. 70r., decreto di convalida del 23 maggio 1737, S. C. I. D.;
c. 70v., "Libro de' Decreti della Comunità di Vico, approbati dall'Eccellenze Loro e convalidati per anni dieci. Adì 23 maggio 1737 e finiscono l'anno 1747, come si puole vedere le loro convalidationi sono scritte avanti a carte 29 e capitoli 58. Domenico Micheli Cancelliere, mano propria";
cc. 72r.-77v., lodo arbitrale pronunciato da Vincenzo Tegrimi, mediante il quale, oltre a dirimere alcune questioni, si stabiliscono nuovi Statuti per la Comunità, approvati il 6 giugno 1685, S. C. I. D.;
cc. 78r.-79v., decreto della Comunità del 21 settembre 1688 (cassato);
c. 80r., decreto del giorno 8 giugno 1689 (cassato);
cc. 81r.-82r., decreto degli Anziani del 6 ottobre 1690, S. C. I.;
c. 82r.-v., decreto di convalida del 7 dicembre 1701, S. C. I. D.;
cc. 83r.-84r., decreto del 25 marzo 1692, approvato il 27 marzo 1692, S. C. I. D.;
c. 85r.-v., decreto del 3 luglio 1692, approvato il 9 marzo 1693, S. C. I. D.;
c. 85v., decreto degli Anziani del 7 dicembre 1701 (frammento);
c. 86r.-v., decreto del 15 agosto 1696, (frammento);
c. 87r., decreto di convalida, s. d., (frammento), S. C. I.;
cc. 87v.-88r., decreto degli Anziani del 27 agosto 1700, S. C. I.;
cc. 88v.-89r., decreto del 15 settembre 1700, approvato il 28 gennaio 1701, S. C. I.;
c. 89v., decreto di convalida del 17 marzo 1701, S. C. I. D.;
c. 90r.-v., decreto del giorno 11 settembre 1701, approvato il 7 dicembre 1701, S. C. I.;
cc. 91r.-92r., decreto del 19 dicembre 1701, approvato il 24 dicembre 1701, S. C. I.;
c. 93r.-v., decreto del 19 marzo 1702, approvato il 5 aprile 1702, S. C. I. D.;
cc. 94r.-95r., decreto del 10 dicembre 1702, approvato il 23 dicembre 1702, S. C. I.;
cc. 96r.-97r., decreto del 19 agosto 1703, approvato il 14 dicembre 1703, S. C. I.;
c. 97v., decreto del 10 agosto 1705;
cc. 97v.-98v., decreto del 29 giugno 1705, approvato il 17 agosto 1705, S. C. I. D.;
cc. 99r.-100r., decreto del 27 dicembre 1705;
c. 100v., decreto di convalida del giorno 8 gennaio 1707, S. C. I.;
cc. 100v.-101r., decreto degli Anziani in data 29 gennaio 1707;
c. 102r., decreto del giorno 1 novembre 1707;
c. 102v., decreto comunitativo del 12 giugno 1710.
Registro cartaceo in 4° leg. cartone cc. I, 1-104 allegati 18/1; le cc. I, 21v., 24v., 25v., 51r., 52v., 53r., 55r.-v., 58r.-59v., 71r.-v., 80v., 84v., 92v., 95v., 101v., 104r.-v. sono bianche; la numerazione originaria corre dalla c. 47r. alla c. 51v.; la seconda dalla c. 33r. alla c. 46v.; la terza ricomincia da c. 1r
1685 - 1755
51(Vv. ss. Vico n. 2; R. 246)
[tit. int.] Degreti della Comunità di Vico. 1757. Approvati dagli Eccellentissimi Signori il dì 24 Maggio 1757 per anni dieci. Riconfirmati a 20 Luglio 1767 per anni dieci. Riconfermati adi 3 maggio 1777 per anni dieci. Comprato da Mariano Magni, Cancelliere, 1756
Contiene i decreti statutari della Comunità di Vico Pancellorum dal 27 giugno 1721 al 14 maggio 1787.
Cc. 3r.-4r., "Tavola de' Capitoli";
cc. 6r.-22v., Statuto, costituito da 59 capitoli, approvato e convalidato dagli Anziani il 24 maggio 1757, dietro richiesta della Comunità di Vico Pancellorum in data 3 maggio 1757, S. C. I. D.;
cc. 23r.-24v., "Sentenza data dall'Illustrissimo Signor Gian Battista Sesti sopra quali precisi terreni possino pascolare le capre", del 27 giugno 1721, (copia) sottoscritta da ser Giuseppe Jacopo quondam Pietro Maria Frediani;
c. 25r., decreto del 17 maggio 1767, approvato il 20 giugno 1767, S. C. I. D.;
cc. 25v.-26r., decreto del 15 settembre 1769, approvato il 21 ottobre 1769;
c. 27r.-v., decreto del 3 maggio 1777, approvato il 6 maggio 1777, S. C. I. D.;
cc. 27v.-28v., decreto di convalida del 31 ottobre 1779, S. C. I. D.;
c. 29r., decreto della Comunità del 24 agosto 1786;
c. 30r.-v., decreto del 6 maggio 1787, approvato il 14 maggio 1787, S. C. I. D.
Registro cartaceo in 4° leg. tutta pergamena cc. 1-30 le cc. 1v.-2v., 4v.-5v. sono bianche
1721 - 1787
52(Vv. ss. Vico n. 4; R. 243)
[tit. int.] Ihesus. Maria. Ihesus. Libbro de' Capitoli, o siano Decreti della Comunità di Vico Pancellorum, della Vicaria del Bagno, Stato della Serenissima Repubblica di Lucca. Copiato dal suo originale da Domenico Antonio Braccini l'anno MDCCLXXXVII
Contiene i decreti statutari della Comunità di Vico Pancellorum dal 27 giugno 1721 al giorno 11 agosto 1803.
C. 1r., stemma, a colori, della Comunità di Vico Pancellorum;
cc. 2r.-3v., "Repertorio de' Capitoli o Decreti";
c. 4v.: "Si sono riportati a questo Libro due articoli necessari da sapersi dalla Comunità, stati accordati tra la Repubblica di Lucca e il Gran Duca di Toscana, nel Concordato dell'andamento del Confine seguito l'anno 1792, che sono descritti ancora al Libbro vecchio del Giornale. Adi 6, 7, 8, 9, 10 ottobre 1792. Ne i soprascritti cinque giorni essendo stato chiamato io sottoscritto dal Commissario del Bagno, dimorante in Casa del Capitano Mariano Biagioni, per trascrivere tutto il concordato e convenzioni stabilite dell'andamento del confine, della Linea Giurisdizionale che divide li Stati di Toscana e Lucca, per l'estenzione della Vicaria del Bagno, dal termine Beldormi (?), detto delle Tre Potenze, fino al termine del Giglio, ove subentra la Vicaria di Villa Basilica; tra l'altri Capitoli stabiliti tra i due respettivi Sovrani, ne ho registrati due a i Libri pubblici della Comunità, per chiarezza e regola della medesima. Che avendo accordato alle Comunità Limitrofe che fronteggiano nella detta Linea Giurisdizionale lo sconfine di dieci canne fiorentine, dall'una parte e dall'altra e questo sconfine s'intenda accidentale e non per uso, che essendo trovato il Bestiame ne i respettivi Dominii sia soggetto all'emenda del danno e non della pena. In un altro articolo si stabilisce e dichiara che tutti quei Beni che restano separati dalla divisata Linea Giurisdizionale, nell'un dominio e nell'altro, a i respettivi Sovrani si appartenga soltanto la Sovranità e resti a favore delle Comunità ove sono tali Beni, di ponerli a i loro Catasti o Estimi. Domenico Antonio Braccini, Cancelliere";
cc. 6r.-19v., Statuto composto da 60 capitoli gli ultimi dei quali approvati in data 25 ottobre 1755;
c. 20r., richiesta di convalida dei capitoli in data 3 maggio 1757;
c. 20v., decreto di convalida del 24 maggio 1757;
cc. 21r.-22v., "Sentenza data dall'Illustrissimo Signor Giovanni Battista Sesti, sopra quali precisi terreni possino pascolare le Capre", del 27 giugno 1721;
c. 23r., decreto del 17 maggio 1767, approvato il 20 giugno 1767;
cc. 23v.-24r., decreto del 15 settembre 1769, approvato il 21 ottobre 1769;
c. 24v., decreto del 3 maggio 1777, approvato il 6 maggio 1777;
c. 25r.-v., decreto degli Anziani del 31 ottobre 1779;
c. 26r., decreto della Comunità del 24 agosto 1786;
cc. 26v.-27r., decreto del 6 maggio 1787, approvato il 14 maggio 1787;
cc. 27r.-29r., decreto del 30 luglio 1789, approvato il 18 aprile 1790;
c. 29r.-v., decreto del 2 ottobre 1791, approvato il 20 ottobre 1791;
cc. 29v.-32r., decreto del 20 ottobre 1791, approvato il 3 giugno 1792;
cc. 32v.-33r., "Editto correlativo al Concordato riguardo all'andamento del confine stabilito tra S. A. R. Granduca di Toscana e la Serenissima Repubblica di Lucca, l'undici di ottobre 1792";
cc. 33v.-35r., notifica di Lelio Lippi, Commissario del Bagno, del 6 ottobre 1793;
c. 35r., decreto dell'Offizio sopra le Differenze dei Confini, del 15 novembre 1793;
c. 35r.-v., decreto del giorno 11 maggio 1794, approvato il 13 maggio 1794;
cc. 36r.-37r., decreto del 9 giugno 1794;
cc. 37v.-38r., "Copia della Sentenza per la causa vertente tra la Comunità di Vico e quella di Limano", del 27 giugno 1794;
cc. 38r.-39v., decreto di convalida del 9 maggio 1795;
c. 40r., decreto del 17 novembre 1760, approvato il 30 dicembre 1760 (copia del giorno 8 luglio 1795);
c. 40v. "Copia della seconda Sentenza per la causa vertente tra la Comunità di Vico e quella di Limano", del 27 luglio 1795;
cc. 41r.-42r., decreto del giorno 11 ottobre 1795, approvato il 15 ottobre 1795 (cassato);
c. 42v., decreto del 30 aprile 1797;
c. 42v. decreto di convalida del giorno 8 giugno 1797;
cc. 43r.-46r., decreto del 24 maggio 1798, approvato il 17 giugno 1798;
c. 46v., "Copia della Sentenza della causa vertente colla Comunità di Limano", in data 8 luglio 1798;
cc. 47r.-50v., "Copia della Sentenza o sia relatione della Bandita della Costa", del 31 dicembre 1798;
cc. 50v.-54r., decreto del 2 ottobre 1799, approvato il 3 febbraio 1800;
cc. 54r.-57r., decreto del 2 ottobre 1799, approvato il 17 aprile 1800;
c. 57v. decreto del Governo Provvisorio del 16 dicembre 1800;
c. 58r., "Copia della Sentenza della Bandita del Monte", del 19 dicembre 1800;
c. 58v., decreto del Commissario di Governo del giorno 8 luglio 1802;
cc. 59r.-63r., copia della Costituzione della Republica Lucchese del 26 dicembre 1801, redatta il 3 gennaio 1802;
c. 63v., decreto del Deputato del 19 dicembre 1800;
c. 64r., decreto del Commissario di Governo del 27 agosto 1802;
c. 64v., copia di decreto del Magistrato di Polizia e Forza Armata del giorno 8 novembre 1802, trasmesso il 10 novembre 1802;
c. 65r.-v., decreto del Magistrato della Giustizia del giorno 11 agosto 1803.
Registro cartaceo in 4° leg. cartone cc. I-II, 1-66 le cc. Ir.-IIv., 1v., 4r., 5r.-v., 66r.-v. sono bianche
1721 - 1803
icona top