Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Bilanci Sezionali

Livello: serie

Estremi cronologici: 1854

Consistenza: 1 unità

Una decisa organizzazione venne introdotta dal Regolamento del 20 novembre 1849 destinato alla organizzazione delle Amministrazioni Comunali; tutto il Titolo Terzo è dedicato all'amministrazione economica, considerato che alle spese si doveva supplire con le entrate, fatta eccezione per quelle che avevano una propria destinzione (art. 75). I bilanci di previsione dovevano sempre riportare le seguenti voci di spesa: il pagamento delle Tasse dello Stato, la liquidazione dei debiti, le spese per stipendi, salari e indennità, le spese per il Servizio Sanitario, le spese per la corrispondenza, le spese per la Guardia Civica, le spese per il mantenimento e restautro degli acquedotti, delle fonti, delle strade e degli edifici Comunali, le spese per i cimiteri, le spese per i dementi per i malati e per i sussidi del latte, le spese per la pubblica istruzione, le spese per la Polizia Municipale, le spese per l'illuminazione notturna, le spese per i registri dello Stato Civile, le spese di culto (art. 77). II bilancio di previsione, denominato «stato presuntivo», doveva essere presentato ogni anno nel mese di novembre al Prefetto che poteva fare osservazioni; quest'ultime venivano trasmesse ai Consigli Comunali corredate dalle opportune risoluzioni e studiate dal Consiglio di Prefettura (art. 82). I rendimenti dei Conti e i bilanci di previsione dovevano essere lasciati in visione degli interessati nella casa Comunale (art. 90) 1 .


187(V.s.: non esiste)
(Tit. est.) Bozza del libro patrimoniale per le Sezioni dipendenti dal Comune di Capannori
Contiene gli astati attivi e passivi delle sezioni del Comune di nori per l'anno 1854. Contiene anche annotazioni per gli anni succesivi.
Reg. in folio, leg. in carta, di pp. 1-112, (d-s); bianche 1-2.
1854
icona top