Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Arruolamento militare

Livello: serie

Estremi cronologici: 1820 - 1865

Consistenza: 17 unità

Dal 1820 funzionò in ogni comunità una Deputazione Comunitativa incaricata dell'arruolamento 1 . Soggetti all'arruolamento erano i giovani che avevano compiuto i ventuno anni e che non rientrassero nelle categorie da esentarsi. L'arruolamento avveniva attraverso l'estrazione a sorte dei nomi dei giovani dalle liste alfabetiche compilate dalla Deputazione.



Protocollo delle deliberazioni
Nell'Archivio del comune di Campi si conserva un protocollo che comprende deliberazioni sull'arruolamento militare anche per la comunità di Calenzano: APREC, n. 177, Protocollo delle deliberazioni del Consiglio di Circondario sopra l'arruolamento militare della delegazione di governo del quartiere S. Maria Novella nel quale sono comprese le comunità di Brozzi, Calenzano, Campi, Sesto e Signa; n. 168, Circolari, liste di leva e carteggio concernente il reclutamento per le comunità di Campi, Signa, Brozzi, Calenzano e Sesto, 1853.
Comune di Campi Bisenzio. Archivio storico


icona top