Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Imposizione del 3 per cento

Livello: sottoserie

Estremi cronologici: 1720

Consistenza: 1 unità


29(già 371)
Imposizione di scudi tre per cento
"Questo è il dazzaiolo per la riscossione dell'universale imposizione di scudi tre per cento attenente alli popoli della Lega di Calenzano, consegnato al signor Giovanni Giuseppe del quondam Lorenzo Frittelli di S. Stefano a Campi, cittadino fiorentino commorante in Firenze, camarlingo dell'annua colletta ordinaria al quale è stata appoggiata la detta riscossione, non però a stiena, degl'illustrissimi signori deputati sopra le collette e imposizioni universali per S.A. Reale come per le magistrali in stampa dirette a me cancelliere in data del dì 27 febbraio 1719 ab incarnatione, relative all'editto pubblicato nel dì 23 detto concernente la prefata imposizione"
Camarlingo
Giovanni Giuseppe del quondam Lorenzo Frittelli S. Stefano a Campi

Reg. leg. car., cc. 18
1720
icona top