Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Inventari

Livello: serie

Estremi cronologici: 1674 - 1957

Consistenza: 7 unità

La serie composta di 7 unità archivistiche comprende registri e buste dove sono annotati affari vari riguardanti l'amministrazione della Compagnia e particolarmente una serie di inventari di mobili e suppellettili di proprietà della Compagnia, in particolar modo suppellettili dell'Oratorio, all'interno della busta intitolata "Pacco di mandati e documenti vari" si trova un repertorio di filze e atti riguardanti la Compagnia depositato nell'Archivio dei Canonici della Cattedrale di Pistoia, oltre a un transunto del Testamento del Conte Ridolfo e scritte appartenenti a Clarice Malaspina. L'arco cronologico coperto dalla serie va 1674 al 1957.
All'interno della busta n. 92 si trova una copia dell'inventario datato 23 settembre 1792 l'elenco "dei Libri e Scritture che esistevano nello Scrittoio di Pistoia", e che in questa data alla presenza del Governatore della Compagnia Antonio Bettarini insieme ad altri tre componenti il Corpo Amministrativo vennero restituite per essere depositate nella sede della Compagnia stessa.


90(233)
Inventari e affari diversi
All' interno: "Inventario generale di tutti i mobili esistenti nel Palazzo, ed Oratorio della Venerabil Compagnia di S. Niccolò in Vernio fatto questo dì 20 settembre 1796"; "Inventario dei mobili dell'Oratorio et Sagrestia di S. Niccolò di Bari"; "Repertorio delle filze di atti e lettere e altro di pertinenza della Compagnia di S. Niccolò di Bari di Vernio esistenti nell'archivio dei Reverendissimi Signori Canonici dell'Insigne Chiesa Cattedrale di Pistoia dall'anno 1711 al 1778"; "Affare tagli e legnami delle fattorie della Compagnia di S. Niccolò di Bari di Vernio e ricorso per la sospensione dei medesimi, 1794"; serie di mandati degli anni 1674-1695; "Scritture per la Causa Maffei"(1659-1665); Transunto del testamento del Conte Ridolfo Bardi; scritte attinenti Clarice Malaspina Marinozzi.
Busta contenente carte sciolte non numerate.
1674 - 1794
91(92)
Inventario delle scritture
Contiene inventari delle scritture e dei mobili ritrovati nella casa di Firenze di proprietà del Conte Ridolfo Bardi.
Registro con legatura cartacea di cc. 50 + 5.
1705 - 1706
92(308)
Inventari
All'interno: "Copia d'inventario dei libri e scritture che esistevano nello scrittoio di Pistoia, e consegna delle medesime e di altri utensili trasportati a Vernio nell'archivio di vostra Compagnia ove esistono attualmente sotto il dì 23 settembre 1797"; "Quaderno [...] e muratori e legnaiolo per la Compagnia di Vernio" (1794-1796), "Prospetto dell'esazioni da farsi di composizioni ed altro dal Camerlengo della Venerabile Compagnia di S. Niccolò di Bari di Vernio dovendo principiare in gennaio 1821 e proseguire fino all'estinzione"; Saldo della Fattoria di Ghireto (1812); una parte di un registro di contabilità (1803-1807).
Busta
1794 - 1821
93(94)
Registro delle visite fatte alli effetti stabili della nostra Compagnia a forma della disposizione del nostro Pio fondatore principiato l'anno 1712
Campione vecchio
Registro rilegato in pergamena, di cc. 1-128, 150-155 anticamente numerate.
1712 - 1724
94(84)
Inserto di diversi fogli, bilanci notificazioni et altro. O
All'interno: Notificazione del Capitolo di Pistoia, 1793; Notificazione dei vicari di Scarperia, 1784; Inventario di mobili e masserizie della fattoria di Ghireto, 1778; Inventario di mobili e masserizie e mobili della fattoria di Mangona, 1778; Inventario dei mobili di Firenze, 1783; Inventario dei mobili e masserizie della fattoria di Celle a Dicomano, 1778; Affare riguardante affitto Magnolfi, 1790; Stime di beni della fattoria di Celle, 1791; Uscita di danari pagati per conto di Michele Sozzifanti; Nota dei tagli da farsi negli effetti della fattoria di Mangona, da Giuseppe Dolfi; Inventario di masserizie, mobili della fattoria di Mangona, 1785.
Filza rilegata in cart., cc. non numerate.
1778 - 1787
95(103)
Compagnia di S. Niccolò da Bari posta in Vernio, stima dei beni da allivellarsi
All'interno: Relazione e perizia dei Beni di proprietà della Compagnia da allivellarsi, relazione fatta da Franco Signorini; Prospetto delle stime dei beni della Compagnia di S. Niccolò di Bari in Vernio da allivellarsi con indicazione del canone offerto agli incanti del 6 dicembre 1824 e successivi dai diversi aggiudicatari, che hanno fin qui celebrato il contratto o che hanno rifiutato di farlo; Pretensione di Giovannino Baccigalupo livellare di due lotti denominati della Cava e Fonte Verniana, 1829.
Registro con legatura cartacea di cc. 39 + 8.
1824 - 1829
96(S/Y)
Inventario
Inventario dell'archivio dell'Opera Pia S. Niccolò di Bari in Vernio. Il presente inventario datato 9 novembre 1957 fu redatto dal Dott. Giudo Pampaloni Direttore dell'Archivio di Stato di Firenze e contempla le seguenti serie archivistiche: Testamenti, Statuti, Deliberazioni - Lettere - Eredità Bardi - Contratti, Livelli - Costruzione del Palazzo - Famiglia - Messe - Inventari dei Beni - Distribuzioni di elemosine - Debitori e Creditori, Entrata e Uscita - Fattoria di Celle, saldi - Fattoria delle Rose - Fattoria di Ghireto - Fattoria di Mangona - Fattorie di Mangona, Celle e Ghireto - Poderi - Saldi - Lavori nelle Ville - Entrata di Pigionali - Note di Raccolte - Bestiame - Dazzaioli - Conti - Conti e Revisioni - Ricevute - Processi -Diversi - Spedale - Bardi - Malaspina - Bracciolini da Pistoia - Ricordanze di anonimo, 1430, Debitori di Michele Canacci, 1425 - Bolle - Stampe, per un totale di 388 unità.
Fascicolo di cc. 16.
1957
icona top