Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetto conservatore:

Contenuto della pagina


Serie XXV - Movimento della popolazione

Livello: serie

Estremi cronologici: 1871 - 1955

Consistenza: 21 unità

Il R.D. n. 2105 del 31 dicembre 1864 che prescriveva la tenuta del registro della popolazione, imponeva a chi trasferiva la sua residenza da un Comune all'altro, una dichiarazione ai sindaci di entrambi i Comuni, i quali, dopo la conferma dell'avvenuto trasferimento, erano tenuti ad annotare nei rispettivi registri di popolazione l'iscrizione o la cancellazione dei cittadini. Con il R.D. n. 445 del 21 settembre 1901 fu prevista la compilazione e la tenuta da parte di ogni amministrazione di un registro in cui fosse annotato periodicamente il movimento numerico della popolazione avvenuto in seguito a eventi di nascita, matrimonio, morte, emigrazione e immigrazione. Nel comune di Tresana sono state ritrovate due buste dei movimenti della popolazione desunti dagli stati mensili dello stato civile (1871 - 1898), una busta di decreti e circolari sull'emigrazione (1902 - 1923), un registro di domande per passaporti (1913 - 1921), quattro registri di immigrazione ed emigrazione (1925 - 1949), quattordici buste di pratiche migratorie (1928 - 1955). [In testa alle sottoserie si trova la dicitura: "1 - 21 Pratiche di movimento della popolazione"]


icona top