Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Stato Civile e Anagrafe

Livello: serie

Estremi cronologici: 1867 - 1965

Consistenza: 409 unità

Lo Stato Civile fu istituito in Italia con il R.D. del 15 novembre 1865 n. 2602, in base al quale in ogni Comune furono introdotti i registri delle nascite, matrimoni, morti e di cittadinanza, ai quali si affiancavano - insieme ad altri atti di corredo - i corrispondenti indici decennali. In Toscana lo Stato Civile sorto durante la dominazione napoleonica, e mantenuto dai governi granducali, fu soppresso con il R.D. del 17 dicembre 1865 n. 2662.

I registri sono conservati nell'archivio dell'Ufficio Stato Civile e Anagrafe.
Presso l'Ufficio Stato Civile e Anagrafe si conservano inoltre gli schedari cartacei e i fogli individuali e di famiglia.


icona top