Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Statuti icona e Deliberazioni icona

Livello: serie

Estremi cronologici: 1369 - 1804

Consistenza: 32 unità

Gli statuti contengono le leggi che regolavano la vita della comunità, il funzionamento dei loro organismi, le norme relative all'amministrazione della giustizia. Erano compilati dai cittadini più esperti in materia giuridica, detti "statutari", poi venivano approvati dal governo centrale fiorentino (Pratica Segreta). Periodicamente venivano sottoposti a revisione e a modifiche dette riforme, con l'aggiunta di nuove leggi e disposizioni, resesi necessarie con l'evoluzione del comune. Il più antico statuto conservato nell'Archivio Storico Comunale di Santa Maria a Monte risale al 1596, mentre il più antico finora rinvenuto risale al 1391 ed è conservato presso l'Archivio di Stato di Firenze 1 . Nel 1348, dopo una rivolta durata sei anni, la Comunità di Santa Maria a Monte aveva concluso un trattato con Firenze piuttosto favorevole. Firenze si limitò a tenere una guarnigione nella rocca e a nominare il podestà, per il resto continuò a governarsi con leggi proprie stabilite negli statuti. Con lo statuto si regolava la vita sociale, economica, politica e religiosa degli abitanti; vi erano disposizioni per i lavori agricoli, le feste religiose, i commerci e le consuetudini oltre a disposizioni circa le magistrature comunali e circa il diritto penale e la sua procedura. Oltre alla figura del podestà troviamo la figura del notaio e del camarlingo, cioè il tesoriere, quindi 14 consiglieri e 6 capitani, poi due bandaioli preposti al controllo dei commerci, un messo, venti uomini armati nelle occasioni che lo richiedessero, due esattori etc. La produzione degli statuti terminò nel 1766, quando il granduca Pietro Leopoldo portò a una serie di riforme che comportarono anche per Santa Maria a Monte la perdita di autonomia legislativa risalente alla giurisdizione medioevale. Lo statuto del 1391, che nel corso dei secoli aveva subito continue riforme e modifiche che avevano accresciuto il potere del podestà nei confronti dei rappresentanti locali, lasciò il passo ad un unico codice toscano, il quale portò alla formazione di un governo comunale costituito da un gonfaloniere, quattro priori e dodici consiglieri. Nei registri delle deliberazioni venivano annotate le deliberazioni dei magistrati comunitativi. La serie è assai interessante, anche se incompleta, iniziando addirittura dal 1369.


1
Registro degli statuti e delle riforme
1 registro legato in pergamena, 25x20x3 cm. cc. nn.
1596 settembre 26 - 1776 giugno 30
2
Registro degli imborsati per il Gonfaloniere e Priori e per il Consiglio generale
1 registro legato cartoncino, 22x30x1 cm. cc. nn.
1775 febbraio 8 - 1779 gennaio 31
3
Registro delle deliberazioni del Consiglio generale
1 registro legato in pergamena, 40x30x9 cm. cc. nn.
1369 luglio 15 - 1373 dicembre 26
4
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x9 cm. cc. nn. danneggiato
1380 ottobre 16 - 1382 luglio 27
5
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x9 cm. cc. 157 danneggiato
1384 aprile 23 - 1390 marzo 10
6
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x9 cm. cc. 14-210 mutilo
1403 ottobre 7 - 1408 giugno 19
7
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x9 cm. cc. 8 - 133 mutilo; danneggiato con parziale perdita del testo
1408 novembre 1 - 1413 giugno 4
8
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x8 cm. cc. 3-249 mutilo; danneggiato
1413 luglio 15 - 1417 marzo 14
9
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x7 cm. cc. 19 - 224 mutilo; danneggiato con parziale perdita del testo
1419 luglio 12 - 1426 giugno 11
10
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x5 cm. cc. 223 mutilo; danneggiato con parziale perdita del testo
1460 marzo 30 - 1467 luglio 26
11
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x8 cm. cc. 282
1470 novembre 19 - 1479 luglio 18
12
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 35x25x7 cm. cc. 224
1481 maggio 15 - 1487 aprile 19
13
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x8 cm. cc. 330
1487 febbraio 28 - 1499 luglio 21
14
Registro delle Riformagioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x11 cm. cc. 398
1499 dicembre 1 - 1509 agosto 26
15
Registro delle deliberazioni del Consiglio generale
1 registro legato in pergamena, 40x30x70 cm. cc. 263
1509 settembre 21 - 1517 aprile 13
16
Registro delle riformagioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x7 cm. cc. 244
1517 giugno 20 - 1523 settembre 29
17
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x9 cm. cc. 333
1523 ottobre 1 - 1529 giugno 30
18
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x7 cm. cc. 239
1529 luglio 1 - 1534 settembre 30
19
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 40x30x7 cm. cc. 237 danneggiato con parziale perdita del testo
1534 ottobre 1 - 1538 dicembre 31
20
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 39x28x8 cm. cc. 281 danneggiato
1538 gennaio 1 - 1545 giugno 7
21
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 43x29x8 cm. cc. 287
1545 giugno 14 - 1554 novembre 4
22
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 43x30x8 cm. cc. 284 danneggiato con parziale perdita del testo
1554 ottobre 1 - 1562 gennaio 1
23
Registro delle deliberazioni
Il registro proviene dall'Archivio storico comunale di Castelfranco di Sotto (n. 3027).
1 registro senza coperta, 21x15x1 cm. cc. nn. mutilo, smembrato in due parti, danneggiato
1570 marzo 22 - 1571 marzo 30
24
Registro delle deliberazioni
1 registro senza coperta, 21x15x1 cm. cc. nn. danneggiato
1571 agosto 12 - 1572 marzo 30
25
Registro delle deliberazioni
Il registro proviene dall'Archivio storico comunale di Castelfranco di Sotto (n. 3028).
1 registro senza coperta, 21x15x1 cm. cc. nn. danneggiato, con parziale perdita del testo
1572 aprile 1 - 1573 aprile 6
26
Registro delle deliberazioni
Il registro proviene dall'Archivio storico comunale di Castelfranco di Sotto (n. 3029).
1 registro senza coperta, 21x15x1 cm. cc. nn.
1588 marzo 5 - 1589 dicembre 26
27
Registro delle riformagioni
1 registro legato in pergamena, 29x21x7 cm. cc. 286
1591 maggio 5 - 1597 agosto 31
28
Registro delle deliberazioni
1 registro legato in pergamena, 34x24x8 cm. cc. 391 danneggiato
1597 agosto 30 - 1611 marzo 11
29
Libro dei partiti
1 registro legato in pergamena, 35x24x7 cm. cc. 271
1612 aprile 22 - 1637 ottobre 28
30
Registro delle deliberazioni e partiti
1 registro legato in pergamena, 25x30x8 cm. cc. 340
1707 ottobre 4 - 1729 maggio 30
31
Registro delle deliberazioni, dei partiti e degli obblighi della comunità
1 registro legato in pergamena, 22x30x5 cm. cc. 299
1774 agosto 28 - 1785 agosto 1
32
Registro delle deliberazioni e partiti di Magistrato e Consiglio, Gente delle Comunità
1 registro legato in pergamena, 22x30x8 cm. cc. n.n.
1797 settembre 13 - 1804 novembre 5
icona top