Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Statuti

Livello: serie

Estremi cronologici: 1559 feb. 18 - 1631 gen. 26

Consistenza: 2 unità

Si tratta di una copia parziale degli originali depositati presso l'Archivio di Stato fiorentino, eseguita nel 1631 1 , per disposizione della Pratica Segreta, da messer Vincenzo Pacioni da Cutigliano, in seguito primo cancelliere del Capitanato della Montagna. Dal commento alla copia si evince che le 78 rubriche degli statuti civili non furono copiate, se non "alcune poche rubriche facienti a proposito".


1134
Statuti criminali della Montagna di Pistoia
Contiene:
a) cc. n. n. 1631 gen. 26
"Il dì 26 gennaio 1630 stile fiorentino.
Essendo ragunato il publico e general Consiglio della Montagna di Pistoia nel palazzo della solita residenza dell'illustrissimo signor capitano [...] fra l'altre cpse fu letta una lettera della Clarissima Pratica che commetteva al prefato signor capitano che havessi a se li suddetti rappresentanti e gli ordinassi che quanto prima facessino copiare li statuti criminali della detta Montagna e lor annessi, ampliationi e correttioni e come in detta lettera per trasmetterli alla prefata Clarissima Pratica e lor magistrato e così da Guardiano Lamberti vicario di Cutigliano e altri fu proposto messer Vincenzo Pacioni da Cutigliano detto a detta carica".
b) c. n. n.
"Spese che toccano per rata rispettivamente alli comuni della Montagna di Pistoia e a ciascheduno di essi...".
c) c. n. n.
"Rubriche del I° Libro delli statuti della Montagna inserite e copiate nel presente Libro..."
d) c. n. n.
"Libro secondo delli statuti della Montagna di Pistoia. Rubrice libri maleficiorum et delictorum Montanee..."
e) p. 67
"Seguono l'approvatione, limitationi, ampliatione de' suddetti Statuti, e [il] perché qui non si sono copiati li Statuti civili della detta Montagna contenuti nel Libro e volume I°, che sono rubriche n. 78, ma solamente alcune poche rubriche facienti a proposito, però si tralasseranno le limitationi e approvationi di detti sta[tu]ti civili qui non copiati, e si passerà innanzi alle cose concernenti li detti criminali e qui copiati e come si dirà nella seguente carta."
f) p. 69 1559 lug. 15
Correzioni e approvazioni della Pratica Segreta
g) p. 75 1562 ott. 15
"Bando sopra li boschi e fiumi deliberato per la magnifica Pratica Segreta a dì 15 d'ottobre 1562"
h) p. 86 1567 feb. 10
"Bando deliberato per li magnifici signori della Pratica Segreta sopra le piombate del dì 22 marzo 1562"
i) p. 92 1562 lug. 4
Spese assegnate alle comunità della Montagna pistoiese dalla Pratica Segreta
i) p. 105
"Consuetudini e riti antichi e moderni circa il governo del pubblico della Montagna di Pistoia e sua affari notabili e manoscritte in un libro di detti statuti"
Con repertorio delle rubriche.
*Reg. s. cop. cc. n. n. + pp. 1-111. Il registro, senza coperta e senza costola, è in via di sfascicolazione.
1559 feb. 18 - 1631 gen. 26
1135
Pene conforme li statuti della Montagna di Pistoia e sua correttione
Rubrica.
Reg. s. cop. cc. n. n.
[...]
icona top