Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Tassa prediale

Livello: serie

Estremi cronologici: 1772

Consistenza: 1 unità

Una "tassa sui poderi" fu varata il 22 gennaio 1765 per sopperire alle spese di sanità 1 . Suddivisa in 6 classi economiche, tale imposizione gravava per metà sui padroni e per metà sui lavoratori, ma era intestata nominalmente a quest'ultimi, che avrebbero dovuto effettuare il pagamento in tre rate. La tassa sui poderi continuò ad essere prelevata, con scadenza biennale, fino al 1777.
Nell'archivio di San Marcello sono restati, oltre a questo di Mammiano, altri tre dazzaioli relativi alla "tassa dei poderi", compilati, però, dopo l'istituzione della comunità della Montagna, e percioò in quel fondo collocati.


icona top