Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Carteggio dei cancellieri

Livello: sottoserie

Estremi cronologici: 1702 - 1794

Consistenza: 26 unità


316(1)
Filza di lettere di ser Giovanni Fabbrini. 1702-1703-1704-1705
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Giovan Battista Fabbrini 1702 - 1705

Carteggio relativo ai diversi affari delle Comunità di San Casciano e Terzo di Mercatale e Barberino Val d'Elsa.
Filza cart. leg. perg. cc. 1-865
1702 ott. 25 - 1705 set. 2
317(2)
Filza di ser Maurizio Zanetti cancelliere. 1705-1706-1707.
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Maurizio Zanetti 1705 - 1707

Contiene: carteggio e circolari relativi ai diversi affari delle Comunità di San Casciano, Terzo di Mercatale e Barberino Val d'Elsa, inviate al cancelliere dai diversi magistrati fiorentini (Nove Conservatori, Soprassindaco, Ufficiali delle Farine). Con repertorio delle lettere.
Filza cart. leg. perg. cc. 1-865
1705 giu. 10 - 1707 set. 24
318(3)
Filza al tempo di ser Carl Antonio Santini stato cancelliere di San Casciano. Anni 1708-1709-1710
Carteggio del cancelliere
"Filza di lettere, universali, editti, circolari"
cancelliere
Carlo Antonio Santini 1708 - 1710

Contiene: "circolari e lettere inviate dai Nove Conservatori della Giurisdizione e Dominio fiorentino; ripartizione della colletta annuale tra i migliori soggetti e possessori di beni stabili divisi per popoli della Podesteria di San Casciano e Terzo di Mercatale; circolari dei deputati della nuova imposizione universale; circolari dell'Ufficio delle Farine; nomine dei podestà di San Casciano, Montespertoli, Barberino; saldi dei rettori della podesteria e cancelleria di San Casciano, Terzo di Mercatale, Barberino Valdelsa, Montespertoli divisi per popoli (1706, 1708, 1709); imposizioni dei dazi alla stessa Podesteria divisi per popoli (1706); dimostrazione delle imposte e dazi che per le spese occorrenti sono stati necessari darsi alla Podesteria di San Casciano, Terzo di Mercatale, Montespertoli, Barberino e loro rispettivi popoli; bilanci delle imposte date alle Podesterie; repertorio o indice delle lettere e materie contenute nella presente filza" (1708-1709) ; bilanci delle imposte delle tre podesterie. Repertorio delle carte contenute nella filza.
Filza cart. leg. perg. cc. 1-683
1708 gen. 2 - 1710 set. 19
319(4, 628)
Filza di ser Lorenzo Nuti e ser Giacomo Michele... stato cancelliere di San Casciano per anni dodici
Carteggio del cancelliere
"Filza di lettere ministeriali, circolari, bandi e affari diversi della cancelleria di San Casciano dall'anno 1710 all'anno 1722"
cancelliere
Lorenzo Nuti 1711 - 1722

Contiene: lettere e circolari dei Nove conservatori della Giurisdizione e Dominio fiorentino; tariffe delle spese dei saldi che si paga ai sindaci del Magistrato dei Nove per il saldo delle ragioni; lettere inviate al Podestà di San Casciano; bando sopra la gabella del sigillo delle carni; circolari e lettere dell'Ufficio delle farine di Firenze; note delle tasse imposte al curato di Sant'Angelo a Bibbione; circolari dei deputati sopra l'imposizione universale; circolari dei deputati sopra l'imposizione del dieci per cento, circolari dei deputati sopra le collette universali; istruzioni ai camarlinghi; nomine dei podestà di San Casciano, Montespertoli, San Donato in Poggio; circolari degli Uffizi della Sanità di Firenze; circolari degli ufficiali dei fiumi.
Filza cart. leg. perg. cc. 1-1744
1711 gen. 29 - 1723 mag. 13
320(61)
Filza di lettere e negozi riguardanti imposizioni antiche. 17231
Carteggio del cancelliere
Contiene: circolari a stampa e lettere inviate al cancelliere di San Casciano dagli uffici centrali di Firenze: Ufficiali di Sanità, Deputati sopra la Colletta Universale, Nove Conservatori della Giurisdizione e Dominio fiorentino; saldo della Tassa delle bestie dal piè tondo; notificazioni.
Filza cart. leg. mezza perg. cc. s. n.
1723 - 1745 set. 13
321
Filza del cancelliere Giuseppe Falconi dall'anno 1722 all'anno 1728
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Giuseppe Falconi 1722 - 1729

Contiene: lettere inviate al cancelliere dal magistrato dei Nove conservatori della Giurisdizione e Dominio fiorentino; dai deputati sopra le collette ed imposizione universale; dai deputati sopra l'imposizione del tre per cento; lettere riguardanti affari finanziari; bandi sopra la liberazione totale di tutti i sudditi dalle collette annuali (1726 ago. 26); provvisione sopra lo sgravio dal pagamento della colletta annuale (1726 mag. 27); editto di proroga a fare le portate delle bestie del piè tondo per gli abitanti fuori di Firenze ed altri ordini per i rettori di giustizia; bando sopra la liberazione dei sudditi dal pagamento delle gabelle per le contrattazioni delle bestie dal piè tondo; provvisione sopra le tasse annue da pagarsi per dette bestie; altri editti; affari e negozi riguardanti le comunità di Barberino, Montespertoli, San Casciano, Terzo di Mercatale; lettere dell'Ufficio delle farine; nomine a stampa dei podestà eletti per imborsazione con carica semestrale per le Podesterie di San Casciano, Montespertoli, San Donato in Poggio (1723 lug. 4-1729 apr. 4); deliberazioni degli ufficiali e consiglieri della Repubblica fiorentina affinché il podestà si presenti entro il termine di 15 giorni alla Cancelleria della Podesteria.
Filza cart. leg. perg. cc. s. n.
1722 lug. 1 - 1729 giu. 10
322
Filza di lettere e negozi magistrali della comunità di San Casciano al tempo del signor dottor [...] del fu dottor [...] Valentini da [...] stato cancelliere del detto luogo dal dì [...] giugno 17[...] a tutto dì 12 [...] 1737 ab incarnatione
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Francesco Valentini 1730 - 1737

Contiene: lettere di diversi inviate al cancelliere di San Casciano, lettere dei Nove conservatori della Giurisdizione e Dominio fiorentino; lettere della Podesteria di Montespertoli; lettere del camarlingo del Terzo di Mercatale (1728 apr. 15); lettere dell'Ufficio delle farine; nomine dei podestà con circolari a stampa intestate "Magnus Dux Etruriae" per le Podesterie di San Casciano e San Donato in Poggio (1729 set. 28-1737 ott. 11); lettere dei sindaci di dette podesterie in cui si attesta che i podestà durante il loro incarico semestrale sono stati esenti da qualsiasi tipo di ricorso e accusa; lettere degli ufficiali di sanità di Firenze; "rinnovazione degli ordini dati dall'intendente generale delle truppe di Sua Maestà per l'istruzione della quantità di legna, candele, olio e paglia che devono dare nei loro scantonamenti gli uffiziali, nota de' sacconi e coperte state descritte per servire alle truppe spagnole acquartierate a San Casciano".
Filza leg. perg. cc. s. n.
1730 gen. 24 - 1737 dic. 20
323(8)
Filza di lettere, atti magistrali e negozi spettanti alla cancelleria di San Casciano al tempo del signor dottor Pier Francesco Vecchi cancelliere di detto luogo ed annessi dal primo di giugno 1741 a tutto settembre 1747
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Pier Francesco Vecchi 1741 - 1747 1

Contiene: lettere dei Nove conservatori della Giurisdizione e Dominio fiorentino; lettere indirizzate al cancelliere Santini di San Casciano (1739 mag. 21-1739 ott. 8); note della paglia e fieno della podesteria di San Casciano, Terzo di Mercatale, Barberino Valdelsa; circolari di Marcello Malaspina soprasindaco dei signori Nove; lettere dell'Ufficio delle farine di Firenze; norme ministeriali; nomine con estrazione a sorte dei podestà di San Casciano, San Donato in Poggio, Montespertoli (1741 dic. 16-1747 set. 31); editti dei protettori del Monte redimibile circa la tassa delle bestie dal piè tondo; lettere degli Auditori della Camera granducale. repertorio con l'indice delle materie contenute nella presente filza.
Filza leg. perg. cc. 1-1193
1741 giu. 22 - 1747 giu. 10
324(9)
Filza prima del cancelliere messer Giovan Battista Lupi dal 18 ottobre 1747 al 14 aprile 1752
Carteggio del cancelliere
"Filza di lettere magistrali e diverse, motuprorpi granducali, decreti e altri negozi"; "Filza del cancelliere Giovan Battista Lupi da San Gimignano dal primo di ottobre 1747 al 14 aprile 1752"
cancelliere
Giovan Battista Lupi 1747 - 1768

Contiene: lettere e circolari del magistrato dei Nove conservatori della Giurisdizione e Dominio fiorentino; circolari degli Ufficiali dei fiumi della città di Firenze; richiesta di una relazione circa il rifacimento del palazzo pretorio di San Casciano; circolare dell'Ufficio sopra l'imposizione delle reclute; circolare inviata ai cancellieri in base al bando del 22 gennaio 1765 sulla nuova imposizione da farsi sopra le terre e i poderi 1 del dominio fiorentino con un reparto da farsi podesteria per podesteria, popolo per popolo, comune per comune; motuproprio per il restauro della strada che da Pistoia porta al confine del Ducato di Modena; circolare dell'Ufficio dei Nove Conservatori sull'imposizione della tassa prediale (1764 ott. 14); circolari dell'Ufficio delle farine; circolari degli Auditori della Camera granducale; ricevute dei camarlinghi delle podesterie di Barberino, Montespertoli, San Casciano; motuproprio del Granduca sopra il regolamento delle strade.
Filza cart. leg. perg. cc. 1-2655
1748 feb. 16 - 1768 set. 13
325(10)
Seconda del cancelliere messer Giovan Battista Lupi dal 14 aprile 1752 al 13 luglio 1768
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Giovan Battista Lupi 1747 - 1768

Contiene una circolare del soprintendente del magistrato dei Signori Nove che richiede a tutte le comunità dipendenti dall'Ufficio dei Nove la nota dello stato del debito e credito delle comunità con relativa dimostrazione dell'entrata e dell'uscita; lettere dell'Ufficio dei Nove; perizia per i restauri dei palazzi di San Casciano, Barberino, Montespertoli con indicate le somme da spendere; lettere e circolari dell'Ufficio delle farine (1748-1768); dimostrazioni di entrate e uscite per la tassa delle farine del camarlingo dei comuni di San Casciano, Barberino, Montespertoli; richiesta dei partiti degli ecclesiastici residenti nelle chiese comunitative; circolare dell'Ufficio dei deputati della congregazione sopra le strade e i ponti delle città; circolari del Nuovo Scrittoio delle farine; nomine dei podestà delle tre comunità di San Casciano, Montespertoli e San Donato in Poggio; lettere di diversi magistrati riguardanti l'adozione della carta bollata; "istruzioni inviate a tutti i parroci del granducato di come fare una esatta descrizione in un registro a 5 colonnette delle anime delle loro parrocchie segnando per ciascuna colonna le cose, le famiglie, il nome e cognome, relativa professione ed esercizio, il numero degli anni dei maschi, il numero degli anni delle femmine"; regolamento da tenersi nel segnare le professioni e gli esercizi degli appartenenti alla parrocchia.
Filza cart. leg. perg. cc. 1-2655
1748 gen. 20 - 1768 ago. 26
326
Filza al tempo di messer Cosimo Taverni cancelliere di San Casciano dal primo ottobre 1768 a tutto il dì 20 maggio 1772
Carteggio del cancelliere
"Filza di lettere, atti magistrali e altri negozi dal primo ottobre 1768 a tutto il dì 20 maggio 1772"
cancelliere
Cosimo Taverni 1768 - 1772

Contiene: lettere di diversi magistrati; affari riguardanti le tre podesterie di San Casciano, Barberino Val d'Elsa, Montespertoli; lettere inviate al cancelliere dal soprasindaco sovrintendente delle comunità; nota dei rettori dei popoli delle tre podesterie; lettere degli Auditori della Camera granducale delle comunità e luoghi dello Stato fiorentino; lettere dei Nove conservatori della Giurisdizione e Dominio fiorentino; lettere dell'Ufficio delle farine; lettere dei deputati sopra la revisione universale dell'uffizio di parte; lettere dei deputati sopra l'imposizione alla strada Pistoiese; lettere dell'Amministrazione del Tabacco; nomine dei podestà di San Casciano, Montespertoli, San Donato in Poggio (1768 dic. 20-1771 dic. 20). Repertorio e indice delle materie.
Filza cart. leg. perg. cc. 1-984
1768 ott. 1 - 1772 mar. 16
327(12)
Filza di messer Giovanni Lupardi dal primo maggio 1772 a tutto luglio 1774, stato cancelliere
Carteggio del cancelliere
"Filza di lettere magistrali e varie, circolari, motupropri e negozi dal primo maggio 1772 al 31 luglio 1774"
cancelliere
Giovanni Lupardi 1772 - 1774

Contiene: la nota dei libri trovati nell'archivio del soppresso Magistrato dei Nove attenenti alle comunità sottoposte alla cancelleria di San Casciano al tempo del cancelliere Taverni (1772 mar. 10); note di pezzi di strade della cancelleria ridotte in pessimo stato; note di risarcimenti necessari da farsi alle strade appartenenti alla podesteria di Barberino Val d'Elsa; lettere del Soprassindaco della Camera delle Comunità; entrata e stato attivo della Compagnia della SS. Annunziata del Borghino della podesteria di Barberino; ultimazione delle pendenze delle doti magnanime delle povere fanciulle di Cerbaia; lettere della Camera granducale delle farine; elezioni dei podestà di Montespertoli e San Casciano. Indice delle materie contenute nella presente filza.
Filza cart. leg. perg. cc. 1-628
1772 mag. 12 - 1774 lug. 7
328
Scritture, atti e documenti concernenti l'assegnamento perpetuo con cui deve stipendiarsi il maestro pro-tempore della pubblica scuola si San Casciano in ordine al benigno rescritto di S.A.R.S. Pietro Leopoldo granduca di Toscana al dì 22 novembre 1773
Carteggio del cancelliere
"Raccolta di scritture e documenti concernenti il ristabilimento della pubblica scuola di San Casciano"
cancelliere
Giovanni Lupardi 1772 - 1774

Contiene: deliberazioni dei rappresentanti del Comune; lettere del cancelleiere di San Casciano al senatore Soprassindaco; partito dei rappresentanti di S.A.R.; notizie riguardanti l'origine e il proseguimento della scuola di San Casciano. Indice dei documenti.
Filza cart. leg. legno coperto cuoio cc. 1-213
1772 ago. - 1773 dic. 7
329(16)
Filza di lettere e negozi al tempo di messer Paolo Carloni stato cancelliere dal primo dicembre 1777 a tutto luglio 1781. VI
Carteggio del cancelliere
"Filza di lettere e negozi dal primo ottobre 1777 a tutto luglio 1781"
Contiene: lettere inviate ai podestà di San Casciano e Barberino;lettere relative a nomine per estrazione dei rappresentanti della comunità; lettere da vari monasteri; relazioni di strade comunitative; lettere riguardanti imposizioni al dazio comunitativo, defalchi da abbonarsi al camarlingo al saldo degli anni 1776-1778; relazione del provveditore di strade della comunità di Montespertoli riguardo la strada Empolese; domande di impiego e provveditore di strade per la comunità di Montespertoli. cancelliere
Paolo Carloni 1777 - 1781

Filza cart. leg. perg. cc. s. n.
1777 gen. 1 - 1782 set. 19
330(16)
Filza di lettere e negozi al tempo di ser Pietro Carloni stato cancelliere di San Casciano dal dì primo ottobre 1777 a tutto luglio 1781
Carteggio del cancelliere
"Filza di lettere e negozi dal primo ottobre 1777 a tutto luglio 1781"
cancelliere
Paolo Carloni 1777 - 1781

Contiene: lettere del Soprassindaco Soprintendente della Camera delle Comunità; debito per conto della Tassa di redenzione della comunità di Barberino Valdelsa e Montespertoli; Lettere della Segreteria del Regio Diritto, Ufficio delle Tratte, delle Farine, Ufficio delle Regalie e Reali Possessioni, delle Decime granducali, inventario delle lettere e altro attinente alla Cancelleria di San Casciano.
Filza leg. perg. cc. 1-785
1777 set. 11 - 1781 lug. 12
331(17)
Filza di lettere e negozi al tempo di Francesco Nuti Poltri stato cancelliere dal primo agosto 1781 al dì 15 settembre 1782
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Francesco Nuti Poltri 1781 - 1782

Contiene: lettere del Soprassindaco Soprintendente della Camera delle Comunità dello Stato fiorentino; lettere dell'Auditore delle Regalie e Reali Possessioni; circolari della Camera delle Comunità; tabella dei beni attenenti alla Comunità e luoghi pii dipendenti dalla Camera delle Comunità e Dipartimenti della cancelleria di San Casciano che sono stati venduti o allivellati dall'epoca dei nuovi regolamenti comunitativi; tabella dei beni e luoghi pii della Comunità tutt'ora inalienabili; lettere del Gonfaloniere e Rappresentanti il Magistrato delle Comunità di Barberino e Montespertoli; nota del credito dei popoli che formavano le antiche Podesteria di San Casciano, Montespertoli, Barberino Valdelsa; estratti di relazioni di ingegneri; nota dei tomi, giornali e altri libri del Decimo riguardanti le tre comunità sottoposte alla Cancelleria di San Casciano nell'archivio pubblico e che, con ordine del motuproprio di S.A.R. del 6 giugno 1781 devono rimettersi all'Ufficio delle Decime granducali; lettere della Camera delle Decime Granducali, della Segreteria delle Finanze, dello Scrittoio della Camera delle Comunità; nomina di podestà e lettere di conferimento; relazione del perito muratore inviato al gonfaloniere e rappresentanti il magistrato della Comunità di Montespertoli riguardo i lavori della chiesa di S. Ilario a Lungagnata (1780 mag. 1); relazioni e perizie di strade comunitative; lettere inviate dall'Ufficio del Bigello; lettera del 7 gennaio 1783 al cancelliere Lensi (1782-1786); "portate descritte in conto del Regio Spedale del Bigello descritte nel Catasto del 1776 della Comunità di Barberino Valdelsa e nei successivi libri di arroti diviso in partite esitate da esitarsi e partite impendenti; "portate al catasto della Cancelleria di San Casciano descritte in conto del Regio Spedale del Bigallo; dimostrazioni di entrate e uscite.
Filza cart. leg. perg. cc. s. n.
1781 lug. 21 - 1782 ott. 23
332(18)
Filza prima. Affari di chiese, tassa di macine e di lavori del cancelliere Benedetto Lensi dal 15 settembre 1782 a tutto luglio 1786
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Benedetto Lensi 1782 - 1786

Contiene: affari di chiese e luoghi pii compresi nella cancelleria comunitativa; note delle chiese ed altri benefizi di padronato in tutto o in parte dei Capitani di parte Guelfa esistenti nelle tre comunità di San Casciano, Barberino Valdelsa e Montespertoli; note di entrate e uscite di dette chiese; copia di lettere missive del cancelliere; lettere inviate al cancelliere della Camera delle Comunità di Firenze, riguardo all'elenco da farsi di tutti i luoghi pii locali con la dimostrazione per ciascuno dello stato attivo e passivo, entrata e uscita e differenze; modelli a stampa compilati con la dimostrazione di stato attivo, passivo, entrata e uscita delle medesime; nota dei capi di casa delle chiese di S. Andrea a Novoli; lettere inviate al Segretario del Regio diritto; lettere dell'Auditore del tribunale delle regalie e Reali Possessioni; notificazioni dello stesso tribunale; circolare dell'Ufficio della tassa di macine; decreto dell'Auditore delle Regalie al cancelliere di San Casciano si accetta (sentito l'Amministratore generale del Secondo Dipartimento-Gonfaloniere) la deliberazione fatta dai Deputati della Tassa del macinato della comunità di Montespertoli riguardante l'elezione del camarlingo di detta tassa in carica per un anno; circolari dell'Auditore delle Regalie e Reale Depositeria sulla tassa del macinato (1786 apr. 22-mag. 27); relazioni di affari di strade. Repertorio degli argomenti contenuti nella presente filza con la numerazione delle carte.
Filza cart. leg. perg. cc. s. n. + 272-2000
1781 gen. 24 - 1786 giu. 8
333(19)
Filza seconda di lettere e negozi riguardanti le comunità di San Casciano, Barberino di Valdelsa e Montespertoli dal dì 15 settembre 1782 a tutto luglio 1786
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Benedetto Lensi 1782 - 1786

Contiene: lettere della Camera delle Comunità; nomina del podestà di San Casciano; nota degli estratti e residenti nel Magistrato e Consiglio della Comunità di San Casciano; lettere inviate al podestà di San Casciano; nota di Decime della Comunità di San Casciano; dimostrazioni di debito e credito della comunità di San Casciano; bilancio per l'imposizione del dazio; note di entrata e uscita dei lavoratori e testanti e possidenti delle tre Comunità: relazioni e bilanci per le tre comunità; nomine dei podestà di Barberino Valdelsa; note di visite di strade.
Filza cart. leg. perg. cc. s. n. + numerate per settori
1782 ago. 1 - 1786 apr. 20
334(3)
Filza seconda di atti e negozi economici riguardanti le soppresse Compagnie del Dipartimento della cancelleria di San Casciano
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Benedetto Lensi 1782 - 1786

Contiene: dimostrazioni dello stato attivo e passivo individuante la qualità delle annue rendite ed aggravi di tutte le Compagnie e Congregazioni (luoghi pii) poste nei popoli e suddette chiese delle tre comunità di San Casciano, Montespertoli e Barberino; inventari dei luoghi pii delle comunità di San Casciano e Montespertoli; debitori annui correnti della Diocesi fiorentina appartenenti alle tre comunità della cancelleria; memorie circa gli stabili debitori annui e altri diritti sopra le Compagnie e luoghi pii delle tre comunità; stima di stabili delle Compagnie; note di robe di proprietà delle soppresse Compagnie che della cancelleria di San Casciano si rimettano alla Reale amministrazione del patrimonio ecclesiastico di Firenze; note di pitture di pregio; relazione delle stime delle terre delle soppresse Compagnie della comunità; lettere inviate al podestà riguardanti atti economici delle Compagnie soppresse; note delle Compagnie e inventari di robe e arredi delle suddette situate nella cancelleria di San Casciano diocesi di Fiesole; elenco delle robe consegnate; lettere riguardanti affari di compagnie al cancelliere; note di muratori e manovali; spoglio di doti non pagate all'epoca della soppressione delle compagnie della cancelleria di San Casciano; assegnazioni di doti; registro leg. in cart. con le doti del signor Dami lasciate alla Compagnia del Santissimo Sacramento di Mercatale (1762-1783).
Filza cart. leg. perg. cc. s. n.
1782 lug. 6 - 1786 lug. 2
335(20)
Filza prima di affari di affrancazione della tassa di redenzione, della tassa di macine, dei proventi dei macelli e Canova del sale dal primo agosto 1786 a tutto il 14 agosto 1794 al tempo del cancelliere Vincenzo Calendi
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Vincenzo Calendi 1786 - 1794

Contiene: patente di cassazione e perpetua della tassa di redenzione delle tre comunità; lettere inviate al cancelliere riguardanti affari della tassa di redenzione; lettere inviate dalla cancelleria di Montevarchi, dalla Camera delle Comunità, dall'Ufficio del Bigello; memorie e quesiti fatti dal cancelliere al Soprassindaco; lettere di note delle varie cancellerie e uffici; "note delle poste delle comunità di Montespertoli e Barberino considerate negli spogli"; lettere dall'Ufficio del Real Fisco; note dei soggetti stati estratti dalle borse dei Deputati della tassa di macine; note dei lavoratori e possidenti del Terzo di Mercatale per diversi squittini; partitore del Consiglio generale a forma degli ordini per l'imborsazione da farsi dei deputati di tassa di macine; lettere dell'Ufficio delle regalie; riscontro del sale per le comunità della cancelleria.
Filza cart. leg. perg. cc. s. n.
1786 lug. 27 - 1794 giu. 6
336(21)
Filza seconda di affari annonari, di campisanti, di patrimoni ecclesiastici, di strade regie, di decime dal primo agosto 1786 a tutto il 14 agosto 1794 al tempo del cancelliere Vincenzo Calendi
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Vincenzo Calendi 1786 - 1794

Contiene: vari negozi, regolamenti, circolari della cancelleria della comunità civica di Firenze; circolari inviate ai grasceri della comunità di San Casciano dal presidente delle vettovaglie di Firenze sul prezzo del pane; lettere del podestà di San Casciano dal Dipartimento delle Riformagioni di Firenze; lettere del presidente delle vettovaglie di San Miniato; lettere della Reale Segreteria di Firenze; note degli ecclesiastici possidenti beni stabili nella comunità di San Casciano; lettere della Segreteria delle Finanze di Firenze; dimostrazioni del debito e credito delle tre comunità addette alla cancelleria di San Casciano; lettere della Camera delle Comunità per la tassa di redenzione di cui è debitore il camarlingo; quinquennio per le volture dei beni stabili delle tre comunità; lettere della cancelleria di San Gimignano, dell'Ospedale di Santa Maria Nuova in Firenze, dell'Ufficio delle Regalie di Firenze, dell'archivio del Regio Fisco di Firenze riguardante il sistema dei cani uccisi per sospetto di rabbia; visite e relazioni di ingegneri alla strada Regia Romana nelle comunità di San Casciano e Barberino. Repertorio di quanto si contiene nella presente filza.
Filza cart. leg. perg. cc. s. n.
1786 ago. 1 - 1794 dic. 19
337(22)
Filza terza di ordini di chiese e benefizi, vacanze e collazioni di doti, visite di chiese e conventi al tempo di messer Vincenzo Calendi dal primo agosto 1786 a tutto il 14 agosto 1794 stato cancelliere
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Vincenzo Calendi 1786 - 1794

Contiene: Nota delle chiese di padronato di popolo che sono situate nel territorio delle comunità di San Casciano, Barberino, Montespertoli; lettere della Segreteria del Regio Diritto di Firenze; nota delle chiese delle tre comunità da visitare; nota delle chiese sussidiarie del patrimonio ecclesiastico; lettere dell'Ufficio del Patrimonio ecclesiastico; registri con note delle chiese parrocchiali di San Casciano, Terzo di Mercatale, San Donato in Poggio, Montespertoli; lettera inviata al cancelliere Lensi (1784 nov. 17); inventario di tutti i fondi e beni stabili della chiesa di San. Gaudenzio a Campoli, podesteria di San Casciano; lettera della cancelleria arcivescovile; nota dei conventi stati abilitati al partito delle chiese vacanti della comunità; nota di tutti i capi di casa componenti il popolo della prepositura di San Casciano; riscontro delle riscossioni e pagamenti fatti per conto dell'economia della chiesa prepositura di San Casciano; inventario dei sacri arredi e masserizie lasciate nella casa parrocchiale della prepositura di San Casciano; lettere inviate al cancelliere di San Casciano per conto delle tre comunità; atti delle vacanze e collazioni di chiese comunitative; assegnazioni di doti; note di tutte le chiese parrocchiali quali sono addette le cose che compongono i rispetti di popoli delle tre comunità di San Casciano, Barberino, Montespertoli quali popoli erano compresi nel soppresso vicariato di Certaldo; dimostrazioni di assegnamenti e aggravi di alcune chiese comunitative; circolari della Segreteria del Regio Diritto; inventario di tutti i libri che esistono nella libreria del convento dei Padri minori; nota dei libri del convento della Madonna di Botinaccio comunità di Montespertoli; inventario di altri libri del monastero situato nella comunità di Barberino.
Filza cart. leg. perg. cc. s. n.
1786 apr. 18 - 1794 giu. 14
338(14, 660)
Filza quarta di ordini dal primo luglio 1786 a tutto agosto 1794
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Vincenzo Calendi 1786 - 1794

Contiene: lettere inviate al cancelliere di San Casciano; dimostrazioni di entrate e uscite delle comunità; obblighi del camarlingo; relazioni riguardanti lavori; lettere riguardanti affari di lavori pubblici; lettere della segreteria al Regio Diritto; circolari della Camera delle Comunità al Cancelliere di San Casciano; relazioni di strade della comunità; circolari riguardanti lavori di strade a favore degli indigenti; relazioni dei provveditori di strade della comunità; repertorio degli affari e negozi riguardanti la comunità.
Filza cart. leg. perg. cc. s. n.
1786 lug. 1 - 1794 ago. 31
339(24)
Filza quinta. Negozi attenenti alla comunità di San Casciano dal primo di agosto 1786 al 14 agosto 1794 al tempo di messer Vincenzo Calendi di Prato stato cancelliere
Carteggio del cancelliere
"Filza di negozi dal primo agosto 1786 a tutto 14 agosto 1794"
cancelliere
Vincenzo Calendi 1786 - 1794

Contiene: bilanci per regolare l'imposizione del dazio con relative relazioni dei deputati al reparto dell'imposizione; relazione dei revisori di entrate e uscite dei lavoratori e testanti e possidenti delle tre comunità di San Casciano, Barberino, Montespertoli; nota degli estratti a risiedere nel magistrato e Consiglio generale della comunità di San Casciano; lettere varie indirizzate al cancelliere e podestà di San Casciano; istanze di postulante al Provveditore di strade; relazioni di strade dei Provveditori della Comunità; circolari della Camera delle Comunità di Firenze; copialettere a stampa dell'ufficio della Cancelleria di San Casciano; pianta della vecchia e nuova strada Empolese posta nel territorio della comunità di San Casciano; affare dei posti per la Fiera di San Casciano; conferme di stipendiati; affari relativi al prezzo delle grasce e spazzino delle strade del castello di San Casciano. Repertorio di atti e negozi particolari contenuti nella presente filza.
Filza cart. leg. perg. cc. s. n.
1786 apr. 30 - 1794 mag. 22
340(670)
Filza settima. Affari della Comunità di Barberino di Val d'Elsa dal primo agosto 1786 a tutto agosto 1794 al tempo di meser Vincenzo Calendi da Prato stato cancelliere
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Vincenzo Calendi 1786 - 1794

Contiene: dimostrazioni a bilancio di entrata e uscita della Comunità di Barberino (bilanci di previsione); accettazioni di uffici; note di poste di debitori possidenti (1784 ago. 31); affare del ponte di S. Galgano (1781); lettera del Provveditore delle comunità al Gonfaloniere e Magistrato della comunità "riguardante la visita da lui fatta al ponte di legno sul fiume Elsa in luogo San Galgano al confine tra le comunità di Barberino e San Gimignano al tempo del cancelliere Giovanni Bacci" (1777 nov. 13); lettere riguardanti il ponte dell'Elsa (1777-1781) tra il cancelliere di San Gimignano e quello della Comunità di Barberino - cancelliere Carloni; relazioni di Provveditori di strade (1780 set. 20-1785 giu. 3). Repertorio degli affari e negozi della Comunità di Barberino.
Filza cart. leg. perg. cc. s. n.
1786 feb. 22 - 1794 ago. 23
341(25)
Filza ottava. Affari e negozi della Comunità di Montespertoli dal primo agosto 1786 a tutto il 14 agosto 1794 al tempo di messer Vincenzo Calendi da Prato stato cancelliere
Carteggio del cancelliere
cancelliere
Vincenzo Calendi 1786 - 1794

Contiene: nomina del podestà eletto da S.A.R. (1787 mar. 28); lettere inviate al cancelliere di San Casciano; dimostrazioni di entrate e uscite della comunità di Montespertoli; obblighi del camarlingo; lettere inviate al podestà di Montespertoli; accettazioni di uffici; nota dei presidenti del Magistrato e del Consiglio della comunità; relazioni riguardanti la nuova costruzione del palazzo pretorio; pianta della piazza di Montespertoli; supplica di sovvenzione per i lavori occorrenti al pretorio; lettere riguardanti affari di lavori pubblici; lettere della segreteria al Regio Diritto; circolari della Camera delle Comunità al cancelliere di San Casciano; circolari della Regia cassa di correzione per gli alimenti dati per la Comunità di Montespertoli; relazioni di strade della comunità; circolari riguardanti lavori di strade a favore degli indigenti; relazioni dei provveditori di strade della comunità al tempo dell'antecessore ritrovate sciolte (1782 giu. 5-1784 mag. 29). Repertorio degli affari e negozi riguardanti la comunità.
Filza cart. leg. perg. cc. s. n.
1786 mar. 3 - 1794 ago. 14
icona top