Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Cancelleria di San Casciano 1

Livello: fondo

Estremi cronologici: 1636 - 1809

Consistenza: 66 unità

I materiali conservati nell'archivio storico e qui attribuiti alla cancelleria comunitativa riflettono esclusivamente le attribuzioni amministrative proprie del cancelliere. I compiti descritti nelle Istruzioni cinquecentesche dei Nove Conservatori,1 che dettero ai cancellieri anche indicazioni sulla produzione e conservazione di "scritture" frutto e strumento per lo svolgimento delle loro competenze, hanno dato luogo, come detto sopra, all'attuale archivio comunale nel suo complesso e sono state attribuite, via via, ai vari magistrati che esercitarono direttamente competenze specifiche più o meno definite.

Del resto fin dal 1550 il cancelliere ebbe ache il compito di redigere e tenere aggiornato un inventario delle scritture giudiziarie (cfr. più sotto la serie Inventari).2





icona top